Questo sito contribuisce alla audience di

I fiori di Bach per l'eccessiva preoccupazione per gli altri

Beech, Chicory, Rock Water, Vervain e Vine: sono cinque i fiori di Bach indicati per chi, per natura o per le circostanze, si preoccupa eccessivamente del benessere altrui.

fiori di bach: Beech, Chicory, Rock Water, Vervain e Vine

Con i fiori di Bach per l’eccessiva preoccupazione per il benessere altrui si chiude la nostra panoramica dei sette gruppi dei fiori di Bach per le emozioni.

All’interno di quest’ultimo gruppo, troviamo essenze floreali quali Beech, Chicory, Rock Water, Vervain e Vine. Si tratta di fiori di Bach adatti a chi si trovi a preoccuparsi troppo per gli altri, vuoi per natura e carattere, vuoi perché le circostanze attuali inducono questo atteggiamento. Più che alla preoccupazione della madre per un figlio che torna tardi la sera (per la quale sono più utili fiori già visti, come Red Chestnut o anche Mimulus), questi floriterapici sono indicati per chi, con modalità diverse, voglia cambiare il prossimo, ritenendo di sapere cosa sia meglio per lui. Il messaggio di fondo che accomuna tutti i fiori di Bach appartenenti a questo gruppo? Non cercate di cambiare gli altri (su cui, tra l’altro, non avete alcuna reale possibilità di controllo), fate l’unica cosa che è in vostro esclusivo potere: cambiate voi stessi.

Vediamo quindi da vicino le proprietà di ognuno dei fiori di Bach per chi si preoccupa troppo per gli altri.

Beech (Fagus sylvatica o faggio) è l’essenza floreale di Bach per l’ipercritico e l’intollerante nei confronti degli sbagli del prossimo (o, perlomeno, di quelli che lui giudica tali). Sopporta poco e male le persone diverse da lui, che provocano in Beech fastidio per le loro caratteristiche, opinioni, scelte. Risulta significativo che questo fiore sia utile anche in chi soffra di intolleranze alimentari: la scarsa capacità di sopportazione e adattamento di Beech si manifesta a ogni livello dell’organismo.

Chicory (Cichorium intybus o cicoria comune) è il fiore di Bach che incarna perfettamente l’archetipo della mamma italiana o comunque latina. Chi si trova a vivere uno stato d’animo Chicory o, più frequentemente, ad averne il carattere è molto generoso e ama profondamente, soprattutto i propri cari, ma sempre in modo non totalmente disinteressato. Non è cioè l’amore libero e incondizionato, ma un amore che in qualche modo pretende (rispetto, riconoscenza, contraccambio, controllo ecc.) e con cui talvolta vengono anche instillati sensi di colpa in parenti e amici, per tenerli accanto a sé. Se vi trovate spesso a dire “Con tutto quello che ho fatto per te!”, Chicory è senz’altro il floriterapico che fa per voi.

Rock Water (acqua di roccia) è l’unico rimedio di Bach che non sia un fiore e nemmeno un vegetale. E’ infatti acqua di sorgente, proprio quella che, naturalmente, modella le asperità delle rocce. Rock Water è adatto a chi sia eccessivamente rigido con se stesso e decida di seguire regole ferree. La sua disciplina non gli permette di sgarrare mai o quasi. Qui l’intento di aiutare il prossimo è fornito con l’esempio e non con la persuasione o altre modalità: Rock Water vuole rappresentare un modello di integrità (ma spesso invece sconfina nell’integralismo) e di rispetto delle regole. In genere si tratta di persone con profonde convinzioni morali e non di rado anche religiose.

Vervain (Verbena officinalis o verbena comune) è il fiore di Bach per l’idealista e l’entusiasta, che vuole cambiare gli altri non con l’esempio, come Rock Water, ma con il ragionamento, la parola e il convincimento. Le sue idee e opinioni devono necessariamente essere divulgate e condivise dagli altri. In particolare non tollera le ingiustizie, contro le quali è disposto a condurre vere e proprie crociate. Ma corre facilmente il rischio di passare per fanatico. Vervain è il fiore, ad esempio, di chi ha una forte passione politica.

Vine (Vitis vinifera o vite comune) è l’essenza floreale indicata per chi ama comandare e tende a comportarsi da prepotente. Anche Vine crede di sapere quel che è meglio per il prossimo, ma, a differenza di Rock Water e Vervain, lo impone. Non ci pensa neanche a cercare di convincere, gli altri debbono solo eseguire, senza discussioni né obiezioni. Per Vine la vita è semplice: dovete fare quello che dice lui. Sul luogo di lavoro, Vine è proprio il fiore adatto a ogni capo che sia incapace di delegare, responsabilizzare e dare fiducia ai dipendenti, che vede come sottoposti invece che come collaboratori.

In conclusione, segnaliamo tutti gli articoli già pubblicati sulla floriterapia, se ve li siete persi o se desiderate rileggere e approfondire le caratteristiche di ognuno dei fiori di Bach:
- Fiori di Bach per la paura: Aspen, Cherry Plum, Mimulus, Red Chestnut e Rock Rose;
- Fiori di Bach per l’incertezza: Cerato, Gentian, Gorse, Hornbeam, Scleranthus e Wild Oat;
- Fiori di Bach per il poco interesse per il presente: Chestnut Bud, Clematis, Honeysuckle, Mustard, Olive, White Chestnut e Wild Rose;
- Fiori di Bach per la solitudine: Heater, Impatiens e Water Violet;
- Fiori di Bach per l’ipersensibilità alle influenze esterne: Agrimony, Centaury, Holly e Walnut;
- Fiori di Bach per lo scoraggiamento e la disperazione: Crab Apple, Elm, Larch, Oak, Pine, Star of Bethelhem, Sweet Chestnut e Willow.

Inoltre, se volete saperne di più sui fiori di Bach e sulla floriterapia, prendete visione anche dei seguenti articoli:
- Il potere degli stati d’animo
- Riequilibrare le emozioni con la naturopatia
- Fiori di Bach per guarire anima e corpo

e dei video appositamente realizzati dal dr. Luca Avoledo, naturopata, che mostrano come utilizzare i fiori di Bach.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=