Questo sito contribuisce alla audience di

CROCIERA

Abbiamo parlato di essere in regola con i documenti e se stessi per affrontare il mare.

Nel pianificare la nostra partenza e il nostro itinerario dobbiamo conoscere il mezzo che ci trasporta e cioè se abbiamo una barca a vela con motore ausiliario o a motore.
In crociera con una barca a motore i tempi di percorrenza
sono diversi da una barca a vela e si può programmare una
crociera per visitare zone più lontane.
Un primo ragionamento ci porta a considerare che bisogna tenere conto anche di eventuali fermate in un porto per alcuni giorni in caso di condizioni del mare che una barca a motore affronta diversamente da una barca a vela.
Stiamo facendo la nostra prima crociera, quindi programmiamo
dei trasferimenti in assoluta sicurezza con copertura meteo e
sapendo già dove possiamo ormeggiare, quanto spenderemo per una notte e se avremo assistenza.
Per questo Vi invito a visitare i siti dei Porti e Marina dove
avrete in collegamento circa 50 porti, dislocati nelle varie regioni d’Italia.
Troverete questi porti forse più cari di altri, ma dietro avrete un’organizzazione di supporto e questo è importante per
le vostre vacanze.
Inoltre è molto importante conoscere il tipo di assistenza che potrete avere per il vostro motore o motori. Durante Agosto
le aziende sono chiuse e quindi vi è più difficoltà di reperire
i pezzi di ricambio.
Sicuramente prima di partire avrete preso delle giranti per
la pompa di raffreddamento del motore oppure le cinghie per il motorino di avviamento e l’alternatore: piccole cose, ma importanti..
continua

Link correlati