Questo sito contribuisce alla audience di

I Negrita e la discografia nel nostro Paese

Secondo la band aretina, lo Stato italiano non tutela le espressioni artistico-musicali italiane

Negrita“In Italia la discografia non è potente per tanti motivi, quindi si fa poco per valorizzare le cose. Per esempio le major sono sempre state quasi tutte a Milano, tranne rare eccezioni romane. Va da sé che tutto un patrimonio legato al Mediterraneo e al sud in genere perde potenzialità di sviluppo per mancanza di contatto vero, di vicinanza, di complicità. Le indipendenti, hanno sempre avuto una potenza di fuoco limitata e sovente hanno perso il treno europeo, cosa che non è successa alla Francia, alla Spagna e alle nazioni del Nord. Quante band italiane frequentano abitualmente festival europei? Pochissime. Inoltre lo Stato non tutela come meriterebbero le espressioni artistico-musicali italiane”.

Fonte: http://www.threemonkeysonline.com/it/article_negrita_pau_intervista.htm

(Foto tratta da Musickaos.com)