Questo sito contribuisce alla audience di

Il Neo Paganesimo di questa Guida

Quando si tratta di temi complessi e delicati come quello affrontato in questa Guida è necessario porre qualche 'paletto semantico' in partenza: di cosa stiamo parlando?

“Neo Paganesimo” è un termine dal significato molto ampio o, per meglio dire, dai contenuti molteplici; esso è stato (ed è) infatti utilizzato per indicare una moltitudine di realtà, spesso diversissime tra loro, che spaziano da correnti filosofiche, a idee politiche, a percorsi spirituali. Il comune denominatore di queste realtà è la parola Paganesimo, dai significati ugualmente vari e complessi che hanno portato, spesso, a confusione e fraintendimenti.

 

Il Neo Paganesimo oggetto di questa guida è da intendersi nel suo significato di contenitore religioso: una scatola spaziosa dai contenuti variegati, legati da un filo sottile, spesso quasi invisibile ad occhi poco attenti; una scatola che spesso viene vista come una pura astrazione mentale di varie e più reali scatole, a loro volta contenitori; ma, soprattutto, una scatola nuova e moderna costruita con materiali antichi eppur ancora così vicini a noi.

 

Il mondo del Neo Paganesimo è più vasto di quanto si possa immaginare; proprio per la sua vastità diventa difficile poter parlare dell’argomento senza sconfinare nell’eccessiva specificità – urtando così la sensibilità di chi viene tagliato fuori – o, all’opposto, nella generalizzazione così ampia da diventare nociva.
Ma questa difficoltà non è che un problema tipicamente umano, riflesso della tendenza tutta nostra alla catalogazione e all’apposizione di etichette sociali, religiose, filosofiche; la grande varietà che troviamo nel Neo Paganesimo – che è sicuramente uno dei suoi punti di forza - non è altro che il riconoscimento del valore delle singole e personalissime esperienze spirituali, uniche come ognuno di noi è unico, diverse quanto tra noi siamo diversi, eppure tanto simili quanto simili possiamo apparire.