Questo sito contribuisce alla audience di

Rey Auditory Verbal Learning

Il Rey Auditory Verbal Learning è un classico test per la valutazione della memoria a breve ed a lungo termine. La valutazione quantitativa e qualitativa della prova del soggetto esaminato permette di delinearne il profilo di memoria

Test Memoria
Il test delle 15 parole di Rey fu ideato da Andrè Rey e pubblicato nel 1958.
In Italia, i dati normativi risalgono ai lavori di standardizzazione di Carlesimo e collaboratori pubblicato nel 1995 su Archivio di Psicologia, Neurologia e Psichiatria.

Il test è costituito da 7 prove. Alla prima prova, l’esaminatore legge le parole e chiede al soggetto esaminato di ripetergliele. Dopo la prima prova, le parole vengono rilette altre 4 volte e viene chiesta la rievocazione di tutte le parole, incluse le parole dette precedentemente.

Dopo le 5 prove, il soggetto esaminato viene “distratto” con prove visuo-spaziali per circa 15 minuti, e successivamente gli viene chiesto di rievocare le parole che gli erano state lette. Se il soggetto esaminato non riesce a rievocare tutte le 15 parole, verrà somministrata una prova di riconoscimento in cui al soggetto verranno presentate verbalmente 45 parole, ovvero le 15 parole presentate alla prima prova insieme a 30 distrattori.

Il test si presta ad una classica valutazione quantitativa della capacità di rievocazione immediata e differita, ma anche a delle interessanti valutazioni qualitative sul COME il soggetto affronta la prova di memorizzazione, sulla curva di posizione seriale, la curva di apprendimento, la valutazione delle possibili intrusioni e confabulazioni etc etc

Ultimi interventi

Vedi tutti