Questo sito contribuisce alla audience di

ROT- terapia di orientamento alla realtà

La ROT ovvero la terapia di orientamento alla realtà utilizza una serie di stimoli multimodali ( visivi, verbali etc...) con l'obiettivo di aumentare l'orientamento personale, temporale e spaziale del paziente demente.

sostegno Picasso
La ROT è una terapia cognitiva per la demenza, si pone l’obiettivo di migliorare l’orientamento personale, temporale e spaziale del paziente demente attraverso la stimolazione del paziente con stimoli multimodali ( verbali, visivi, scritti, musicali etc…).

I pazienti che si avvantaggiano di questa terapia sono dementi con un decadimento lieve o lieve- moderato, sopratutto se privi di deficit sensoriali.

Nella ROT si distinguono due modalità terapeutiche tra loro complementari: ROT informale e formale.

La prima è rappresentata da un processo di stimolazione continua che viene effettuato dai familiari che forniscono, durante la giornata, le informazioni relative a spazio e tempo durante tutta la giornata al fine di mantenerne l’orientamento.

La seconda tecnica viene definita ROT formale e consiste di sedute giornaliere di circa 45 minuti condotte in gruppi di 4-6 persone omogenee per grado di deterioramento cognitivo, in cui un tecnico di riabilitazione impiega una metodologia standardizzata.

La ROT ha mostrato una buona efficacia sul rallentamento del decorso ingravescente della malattia dementigena.

Ultimi interventi

Vedi tutti