Questo sito contribuisce alla audience di

Delusi dalle Dot-Com? C'è un rimedio

In America un sito sta diventando famoso vendendo le azioni delle fallite società della New Economy.

Scripophily.com
E’ questo l’indirizzo del sito dove sta avvenendo una cosa miracolosa.
Le azioni delle defunte società della New Economy riprendono vita, riprendono a circolare ed aumentano di valore. Alcune di esse valgono più ora di quando facevano muovere il Nasdaq Composite Index.

Scripophily è una società che vende certificati azionari fuori corso, di società fallite o fuse in altre e così via.
Ha iniziato la sua attività nel 96 ma ora sta raggiungendo popolarità insperate grazie al fallimento di molte società della New Economy, che nel giro di pochi mesi, sono passate dagli altari del Nasdaq al fango del fallimento, portandosi con sè i risparmi di tutti coloro erano rimasti ammaliati dalle sirene della New Economy.
Per loro Scripophily ha rappresntato una speranza. Quella di far riavere del valore a tutti quei chili di “carta straccia” che tali risparmiatori si trovavano a possedere privi di possibilità di rivalsa.
Orbene, queste azioni, dato anche la loro accattivante veste grafica, non per niente erano della New Economy, piacciono molto ai collezionisti, assidi frequentatori di Scripophily, che stanno facendo aumentare le quotazioni a dismisura permettendo così ai proprietari di ricavarci qualcosa, a volte anche di più di quello che avevano investito. Alcune azioni, paradossalmente, vengono scambiate a valori superiori alle più alte quotazioni di mercato raggiunte in vita.
Se siete fra i delusi della New Economy o semplicemente curiosi fateci un salto, ne vale la pena.
Ci sono anche azioni normali e curiose, fra le quali quelle dell’azienda di proprietà del nonno dell’attuale Presidente Bush.

Scripophily: potenza della New Economy.

Le categorie della guida