Questo sito contribuisce alla audience di

Il Papa della New Economy

Giovanni Paolo II è sempre stato molto attento al mondo delle nuove tecnologie.

Mentre tutti piangiamo la scomparsa dell’amatissimo Papa Giovanni Paolo II, uno dei Papi più grandi della storia, voglio ricordare il suo interesse, sempre mostrato, per le nuove tecnologie.

Il Papa si è trovato proprio al centro della rivoluzione della net-economy ed ha ben capito tutte le straordinarie opportunità offerte da Internet e dai new media per la promozione sociale dell’individuo e per lo sviluppo dei popoli.

Al tempo stesso ci ha sempre messo in guardia dall’uso distorto delle nuove tecnologie che possono anche ritorcersi contro l’uomo.

Molto significativo è il messaggio che Giovanni Paolo II ha rilasciato quest’anno, il 24 Gennaio 2005, in occasione della 39esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, con a tema “I mezzi della comunicazione sociale: al servizio della comprensione tra i popoli”, un messaggio rivolto agli operatori dei media e a tutti noi.

Il Papa riconosce la straordinaria importanza delle nuove tecnologie e dei media.

Le moderne tecnologie hanno a loro disposizione possibilità senza precedenti per operare il bene, per diffondere la verità della nostra salvezza in Gesù Cristo e per promuovere l’armonia e la riconciliazione

Il Papa ad esempio riconosce la straordinaria importanza che la rete ha avuto per informare e velocizzare gli aiuti alle vittime del tremendo Tsunami dello scorso anno.

Aggiunge pi che i media possono educare alla comprensione fra popoli diversi.

Ci mette, però, in guardia dal loro uso distorto e auspica che tutti possano accedere ai nuovi media, altrimenti si correrebbe il rischio di un ulteriore divisione fra nord e sud del mondo.

L’importanza data dal Papa alle nuove tecnologie si riverbera anche nel sito del Vaticano che, sfruttando le tecnologie più moderne, è un punto di riferimento per tutto quello che riguarda la vita della Chiesa ed in questi giorni ciò è ancora più evidente.

Anche questo è uno dei messaggi lasciatoci da Giovanni Paolo II il Grande.

Grazie Santità.

Le categorie della guida