Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Marcos parte per il Messico in Moto

    E’ partito dal Caracol de la Garrucha nella mattina del 1° gennaio 2006, il convoglio che ha accompagnato il subcomandante Marcos a San Cristóbal de las Casas. Ha così preso inizio la nuova iniziativa politica zapatista: La Otra Campaña. Uno spazio politico di relazione e costruzione comune per le realtà della sinistra radicale messicana ed internazionale

  • Marcos incontra Haidi Giuliani, Rosa Piro e Ya Basta!

    Sta continuando in questi giorni la presenza dell’Ass.ne Ya Basta nei territori ribelli del Chiapas.

  • Nuovo comunicato del Sub Marcos

    "Ricevete il saluto di tutti gli uomini, donne, bambini ed anziani dell'EZLN. Vi scrivo per raccontarvi dei lavori per la Campagna Nazionale"

  • Chiapas: allarme rosso rientrato

    E’ stato un nuovo comunicato del Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno ad avvisare il mondo intero che l’allarme rosso delle comunità zapatiste è rientrato

  • Intervista a Paco Ignacio Taibo II

    "Cosa succederà all'Ezln? E' una risposta che potrei dare se avessi una boccia di vetro, di quelle per prevedere il futuro... ma le bocce le uso solo per le partite di bowling"

  • Messico: cosa ci aspettiamo da Marcos

    Immanuel Wallerstein analizza il ruolo avuto dalla rivoluzione zapatista di fronte alla crisi della sinistra mondiale degli ultimi decenni. E spiega perché sia il momento di aspettarsi l'avvio di una «seconda fase»

  • EZLN: la sesta dichiarazione della Selva Lacandona

    Questa è la nostra semplice parola che cerca di toccare il cuore della gente umile e semplice come noi e, proprio come noi, degna e ribelle. Questa è la nostra semplice parola per raccontare quale è stato il nostro cammino e dove ci troviamo ora

  • EZLN da esercito a partito politico?

    Sono molti gli analisti a dare questa interpretazione all'ultima lettera di Marcos sulla consultazione avvenuta fra gli zapatisti. Il presidente Fox, con i suoi soliti modi decisamente ambigui, dice di essere "agli ordini di Marcos" ed essere pronto ad un indulto per tutti i membri dell'EZLN

  • Segnali di vita dal Chiapas

    Gli indigeni del Chiapas esistono e stanno alzando la loro voce per ricordarlo a tutto il mondo. Il 20 giugno scorso il sub-comandante Marcos aveva nuovamente fatto parlare di sé come comandante di un esercito ribelle e non, come ultimamente stava accadendo, per le sue doti di scrittore o di organizzatore di eventi sportivi

  • L'EZLN decreta l'allarme rosso in Chiapas

    Attraverso un comunicato urgente diffuso nella giornata di oggi, l'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale ha dichiarato lo stato di allarme rosso su tutto il territorio ribelle

Le categorie della guida