Questo sito contribuisce alla audience di

Marcos parte per il Messico in Moto

E’ partito dal Caracol de la Garrucha nella mattina del 1° gennaio 2006, il convoglio che ha accompagnato il subcomandante Marcos a San Cristóbal de las Casas. Ha così preso inizio la nuova iniziativa politica zapatista: La Otra Campaña. Uno spazio politico di relazione e costruzione comune per le realtà della sinistra radicale messicana ed internazionale

E’ partito dal Caracol de la Garrucha [ foto ] nella mattina del 1° gennaio 2006, il convoglio che ha accompagnato il subcomandante Marcos a San Cristóbal de las Casas.

Ha così preso inizio la nuova iniziativa politica zapatista: La Otra Campaña. Uno spazio politico di relazione e costruzione comune per le realtà della sinistra radicale messicana ed internazionale.

Per i compagni zapatisti l’anno è cominciato molto presto, più o meno alle 7 della mattina, quando coperti i loro volti dai passamontagna sono saliti sui mezzi che li hanno condotti a destinazione, nel luogo del concentramento delle basi di appoggio zapatiste che provenivano dagli altri caracoles.

Dopo un’attesa di diverse ore il Sup ha sorpreso gli osservatori e i giornalisti arrivando alla guida di una motocicletta nera accompagnato dal “Pinguino”.

Il subcomandante Marcos era partito da La Garrucha, verso le 12 seguito da decine di micro-bus, camion e camionette su cui viaggiavano le basi di appoggio zapatiste per partecipare al corteo-meeting a San Cristobal de las Casas. Nel convoglio che ha accompagnato il delegado Zero anche osservatori nazionali e internazionali.

Le categorie della guida