Questo sito contribuisce alla audience di

Afghanistan, oggi niente scuola... per le bambine

Secondo la Costituzione Afgana, l’educazione è un diritto universale ed è per di più obbligatoria. Ma in pratica la legge non viene quasi mai rispettata e il governo sembra essere impotente di fronte a questa violazione. Soprattutto dove comandano i talebani

Wazhma frequenta il settimo anno alla scuola ‘Zarghona Ana’ di Kandahar. Questo fa di lei un’eccezione in questa conservatrice provincia meridionale, ex fortezza dei talebani dove oggi nove ragazze su dieci non ricevono nemmeno un’educazione primaria.
 
“Ci sono 60 o 70 case nelle vicinanze della mia,”  dice solennemente questa sedicenne. “Ma solo io e un’altra ragazza andiamo a scuola. Molte delle mie amiche vorrebbero, ma i loro padri non le lasciano frequentare. I nostri vicini ridono di noi, della mia famiglia: dicono che non siamo brave persone perché io sto andando a scuola. Ma non li ascolto.”

Le categorie della guida