Questo sito contribuisce alla audience di

Il ministro americano della Giustizia rassegna le dimissioni

Gonzales era da tempo alle centro delle critiche per la sua conduzione del dipartimento della Giustizia e per il suo ruolo nell'affare della destituzione di nove procuratori, che i democratici attribuiscono a motivi politici

Gonzales aveva finora resistito alle numerose richieste di dimissioni e Bush, suo amico da quando era governatore del Texas, lo aveva pubblicamente sostenuto più di una volta. Secondo la fonte del New York Times, la decisione di dimettersi appartiene solo a Gonzlaes e Bush ha accettato a denti stretti. Allo stesso tempo, ha commentato la fonte, i continui attacchi contro Gonzlaes rendevano difficile lo svolgimento delle sue funzioni. Gonzales lascia l’amministrazione appena due settimane dopo la partenza del consigliere di Bush, Karl Rove.

Le categorie della guida

Link correlati