Questo sito contribuisce alla audience di

Google condannato dal Tribunale di Milano: la sentenza

Il giudice monocratico della quarta sezione penale di Milano, Oscar Magi, condanna tre dirigenti del colosso informatico Google per violazione della privacy. Gli accusati nel 2006 non avrebbero impedito[...]

Il giudice monocratico della quarta sezione penale di Milano, Oscar Magi, condanna tre dirigenti del colosso informatico Google per violazione della privacy. Gli accusati nel 2006 non avrebbero impedito la pubblicazione sul motore di ricerca di un filmato che ritraeva un minore disabile vessato da alcuni studenti. Sulla vicenda vi segnaliamo l’articolo di Luca Casarini su Global Project dal titolo “Sentenza Google: la Cina è Vicina”. Noi non lo condividiamo in pieno (se pur in molte parti si) ma è comunque spunto di interesse sull’argomento.

Le categorie della guida