Questo sito contribuisce alla audience di

Ritorno a Rosarno

Attilio Bolzoni, inviato del Quotidiano Repubblica, ha trovato una Rosarnoin cui l’odore della paura si mischia agli avanzi di vite: pettini, giocattoli, biciclette abbandonate dagli immigrati. Dei[...]

Attilio Bolzoni, inviato del Quotidiano Repubblica, ha trovato una Rosarnoin cui l’odore della paura si mischia agli avanzi di vite: pettini, giocattoli, biciclette abbandonate dagli immigrati. Dei duemila ragazzi neri solo qualcuno è rimasto. Nascosto fuori dal paese perché non sa dove fuggire. Il reportage di Attilio Bolzoni, con le fotografie di Giorgio Palmera sarà su Xl (l’inserto di Repubblica) in edicola dal primo marzo. Cliccando qui invece potete leggere l’interessante articolo di Alessandra Sciurba su Meltin Pot proprio sui fatti di Rosarno avvenuti all’inizio del 2010.

Le categorie della guida