Questo sito contribuisce alla audience di

Gino Strada: Azione preventiva nei confronti di Emergency?

Conferenza stampa del fondatore di Emergency Gino Strada alla vigilia dell’appuntamento in piazza San Giovanni, a Roma: “Adesso attenzione a cosa succede in Afghanistan: se le truppe alleate[...]

Conferenza stampa del fondatore di Emergency Gino Strada alla vigilia dell’appuntamento in piazza San Giovanni, a Roma: “Adesso attenzione a cosa succede in Afghanistan: se le truppe alleate scatenano una offensiva nella zona del nostro ospedale…”.

In meno di 4 giorni, oltre 350mila persone hanno sottoscritto l’appello “Io sto con Emergency” pubblicato sul sito www.emergency.it. Su Facebook altre 145mila adesioni. Da Fiorello a Claudio Magris, da Claudio Bisio a Gabriele Salvatores, Fabio Fazio, Lella Costa, Dario Fo, Nichi Vendola, Giovanni Soldini, Claudio Martini, Massimo Moratti, Alessandro Gassman, Serena Dandini. E ancora: da Gianni Mura, da Gian Antonio Stella all’associazione Pax Christi, i giornalisti, il coordinamento delle scuole superiori, il popolo Viola, la Fiom, la Cgil, l’Arci Nazionale e Amnesty International “preoccupata perché gli avvocati nominati non sono stati in grado di difendere i nostri connazionali”. In piazza, dietro le quinte, anche molti uomini politici: Walter Veltroni, Giovanni Russo Spena, Guglielmo Epifani.

Le categorie della guida