Questo sito contribuisce alla audience di

FIOM: Referendum non puo' cancellare costituzione

“Consideriamo l’accordo sbagliato e inaccettabile. No alle firme tecniche”, Sono chiare le parole di Landini, Il segretario dei metalmeccanici Cgil comunque non le ha neppure mandate a[...]

“Consideriamo l’accordo sbagliato e inaccettabile. No alle firme tecniche”, Sono chiare le parole di Landini, Il segretario dei metalmeccanici Cgil comunque non le ha neppure mandate a dire al Partito Democratico, proponendo ai suoi vertici di andare a vedere la situazione nelle fabbriche, in particolar modo degli operai metalmeccanici. Sferzante come sempre, Massimo D’Alema ha risposto dicendo che neppure Landini lavora sulla catena di montaggio e quindi si tratta soltanto di provocazioni sterili. Avesse risposto che un salto a vedere il lavoro in fabbrica lo avrebbe fatto, ci sarebbe piaciuto molto di più…

Le categorie della guida