Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Associazione e colonia estiva

Domanda

salve, faccio parte di un associazione culturale e ricreativa senza scopo di lucro di un piccolo paese,non abbiamo partita iva. vorremmo organizzare una colonia estiva (per due settimane) per bambini e vorremmo sapere se è possibile e in che modo possiamo pagare gli animatori(faccio presente che la paga sarà inferiore ai 150 euro a persona).grazie

Risposta

E' possibile fare tutto e il contrario di tutto. L'importante è sapere chi paga e soprattutto a che titolo :-)))

Qui abbiamo due situazioni ben distinte.
La prima è il rapporto tra l'associazione e i bambini o meglio i genitori di questi in quanto i bambini sono minorenni.
In questo ambito occorre chiarire se la colonia estiva è offerto in modo gratuito dall'associazione oppure a pagamento.
Se il soggiorno è a pagamento l'operazione si configura come attività commerciale in quanto si offre un servizio (immagino: vitto, alloggio, attività ludiche ecc.) contro pagamento di un corrispettivo. Questo a meno che i genitori siano soci dell'associazione nel qual caso l'operazione allora non è commerciale. Attenzione però!: il rapporto associativo non può essere di natura temporanea e quindi i genitori che divengono soci dell'associazione devono poter partecipare alle assemblee dell'associazione e partecipare all'elettorato attivo e alle cariche elettive.

Per quanto riguarda il secondo punto, gli animatori possono essere retribuiti con un compenso per prestazione occasionale di lavoro autonomo, a meno che non abbiano già partita IVA.

francesca - 11 anni e 5 mesi fa
Registrati per commentare