Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Cambio sede associazione: che fare?

Domanda

sono una volontaria di un'ass. musicale di bologna iscritta al reg. delle libere forme associative che stà cambiando sede. a chi devo comunicarlo? come devo comportarmi burocraticamente dato che sono a disposizione ma non me ne intendo tanto? vi ringrazio a nome di tutti i bambini che vengono a suonare da noi. ale Rm

Risposta

Per prima cosa l'associazione deve avere un atto costitutivo e uno statuto nel quale dovrebbe risultare l'attuale sede. L'atto costitutivo e lo statuto devono (almeno) essere stati registrati presso l'Agenzia delle entrate competente e dovreste anche avere un codice fiscale.

L'associazione in base allo statuto deve indire un'assemblea straordinaria dei soci che delibera il trasferimento della sede.


Questo nel caso in cui, sempre nello statuto, non sia prevista la delega al consiglio direttivo a trasferire la sede all’interno del territorio comunale.
In tal caso, non occorre sottoporre a registrazione la delibera di variazione della sede ma occorre comunicare tale variazione all’Agenzia delle entrate, attraverso il mod. AA5/5.


Al di fuori di questa ipotesi, occorre tenere presente che la variazione della sede è un atto di natura straordinaria in quanto va a modificare uno degli elementi fondamentali dello statuto.
La delibera dell’assemblea straordinaria deve essere registrata presso l’Agenzia delle entrate (con pagamento dell’imposta di bollo e di registro) a cui si deve altresì presentare il mod. AA5/5.
Tenga presente che ha tempo 20 giorni dall’assemblea straordinaria per registrare l’atto e 30 per presentare il mod. AA5/5.


Alla fine dell’iter si comunica all’ente che tiene il “registro delle libere forme associative” che è l’ultimo (per importanza) a dover sapere del cambiamento della sede.


Saluti

aleRM - 12 anni e 9 mesi fa
Registrati per commentare