Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Concorso a premio

Domanda

Gentile sig Giampaolo non trovo sul sito agenzie delle entrate la Ris. Min. 02/10/2000 n. 150/E che lei invita a leggere.di cosa si tratta? Nel caso nostro intendiamo istituire un concorso artistico(attività prevista dallo statuto) a premio solo per soci: 1) la quota supplementare richiesta dobbiamo emettere ricevuta? 2)Come possiamo articolare questo premio e con che modalità dobbiamo erogarlo?I soldi come li possiamo prendere dal fondo comune? Fiscalmente che dobbiamo fare ? possiamo farlo solo il codice fidcale? Grazie per la pazienza Domenico

Risposta

Le allego il link diretto del servizio di documentazione tributaria (e comunque lo si ritrova nel sito dell'Agenzia delle Entrate in "home" e, al centro della pagina, in "documentazione", da lì poi si inseriscono gli estremi di ricerca).

A parere di chi scrive, a meno che non si tratti di un gioco di abilità o legato alla sorte, la ritenuta fiscale (a titolo di imposta) da applicare è del 25%.

Se, al momento dell'iscrizione al concorso (dove, da quanto capisco, c'è una giuria che sceglie il lavoro migliore), è richiesto un contributo specifico ai soci partecipanti, occorre emettere una ricevuta che, per il fatto di essere considerato un contributo specifico richiesto ai soci, non è soggetto ad IVA né ad imposte sui redditi.

Il premio erogato, come dicevo prima, è da assoggettare a ritenuta fiscale a titolo di imposta al 25%. Perciò posto che il premio sarà (per esempio) di 1.000 euro, il netto corrisposto dovrà essere di 750,00 euro. In teoria, il contributo specifico che incassate dai soci per l'organizzazione di questa operazione NON deve andare nel "fondo comune" (che per quanto mi riguarda è una parte ideale del patrimonio netto) ma nel conto economico.

L'associazione, al momento della corresponsione del premio, deve acquisire i dati anagrafici e fiscali del vincitore (o dei vincitori).

Quindi si pagherà (possibilmente) a mezzo bonifico bancario il premio, come già detto in precedenza, al netto della ritenuta, richiedendo al vincitore un'apposita ricevuta in cui saranno riportati tutti i dati del vincitore, il premio lordo, l'ammontare della ritenuta e il netto corrisposto.

L'associazione deve poi versare a mezzo mod. F24 la ritenuta fiscale con il codice tributo 1048.
Nell'anno successivo (con scadenza non ancora nota) occorrerà presentare il mod. 770.

http://def.finanze.it/DocTribFrontend/getPras… domenico - 11 anni e 6 mesi fa
Registrati per commentare