Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Sede associativa in "prestito"

Domanda

Gentilissimi, stiamo per costituire un'associazione culturale e vorremmo usufruire di una sede che attualmente è affittata ad una socia. E' possibile indicare questa sede nello statuto in questo modo? : "L’Associazione ha sede legale in Torino, in via xxx. Questa sede viene concessa in uso all’associazione ABC dalla socia signora xxx con il nullaosta ed il consenso della proprietaria dell’immobile, la signora yyy. La signora xxx attualmente è (e rimane) l’intestataria del contratto di affitto del locale, fa questa concessione gratuitamente, sollevandosi nel contempo da ogni tipo di spesa relativa alla gestione e conduzione della locazione – affitto, utenze luce/gas/telefoni, spese condominiali, raccolta rifiuti, registrazione contratti etc. – che verranno sostenute dalla occupante pro-tempore associazione ABC fintanto che l’avrà in uso. Questa sede potrà essere trasferita su decisione del Consiglio."

Risposta

Le indicazioni che intendete inserire nello statuto non riguardano lo statuto in sé ma i rapporti tra la costituenda associazione e la socia. Detto rapporto è possibile costituirlo e normarlo nell'ambito di uno scambio reciproco di corrispondenza, senza alcuna menzione nello statuto che, in caso di mutamento del rapporto tra voi e la socia (per esempio la concessione dei locali non più a titolo gratuito) dovrebbe essere modificato.
Da sottolineare che la concessione della sede a titolo gratuito non è "in prestito" ma magari è "in comodato" che è un contratto essenzialmente gratuito che prevede l'uso di un determinato bene.
Evitate perciò di denominare tale contratto come "COMODATO GRATUITO" oppure "COMODATO D'USO" o ancora peggio "COMODATO D'USO GRATUITO".
Va bene l'inserimento della norma per la quale il consiglio direttivo può modificare la sede dell'associazione. Occorre puntualizzare che ciò è possibile purché detta sede rimanga nell'ambito del comune in cui vi è l'attuale sede. Se si esce da tale ambito occorre devolvere la decisione all'assemblea straordinaria dell'associazione.

Ivano - 11 anni e 6 mesi fa
Registrati per commentare