Questo sito contribuisce alla audience di

Mostra filatelica sul merletto

A Roma dall'8 al 10 ottobre di terrà il convegno filatelico Romafil, ve ne parlo perchè sarà emesso un nuovo francobollo dedicato all'Arte del Merletto.

La manifestazione si terrà alla
FIERA DI ROMA dall’8 - 10 ottobre 2004
Via Cristoforo Colombo, 287 - Padiglione 31 (angolo piazza E. Rufino, 8)
orari: 8 - 9 ottobre: 10.00 - 19.00
10 ottobre: 10.00 - 14.00
ingresso gratuito

È  una vetrina sul mondo della filatelia, con francobolli rari e altri materiali filatelici in particolare in occasione del Romafil saranno emessi due francobolli dedicati alla “Lega del Filo d’Oro” e all’”Arte del Merletto“.
Su quest’ultimo si è soffermata la mia attenzione, infatti in occasione dell’emissione sarà allestita anche una mostra filatelica sul merletto.
Il francobollo dedicato all’Arte del Merletto sarà emesso il giorno 8, avrà un valore di 2.80 euro ed è il primo francobollo italiano di merletto. Non è una semplice riproduzione di un merletto ma “un merletto vero e proprio lavorato completamente ad ago: Il Point de Gaze” (fonte: poste italiane).
È stato realizzato dal Gruppo tessile Arnaldo Caprai di Foligno (Perugia), per conto dell’Istituto poligrafico e Zecca dello stato.

Le sue dimensioni sono 48 per 36 millimetri, colore blu con motivi e scritte in bianco, sono necessari 26 metri di filato per realizzare un solo esemplare. Trattandosi di un filato naturale tinto è possibile che i francobolli presentino sfumature di colore diverso a seconda dei fogli,
come ben sa chi lavora con i fili :-)

È un francobollo adesivo, saranno predisposti fogli da 15 francobolli ciascuno, sul fondo dei fogli le scritte: “Arte del merletto”, “Poste italiane”, mentre nel francobollo è presente il logo del Gruppo tessile Arnaldo Caprai e quello dell’Istituto Poligrafico.
Il motivo a “rosellina” è ispirato al “Point de gaze”, un merletto prodotto in Belgio nell’Ottocento e lavorato ad ago.

Unica nota… non trovo corretto definirlo francobollo celebrativo dell’Arte del Merletto, fa pensare al merletto artigianale, trovo più giusto parlare di francobollo celebrativo dell’Arte del Merletto industriale o dell’”industria italiana del merletto” .. e forse toglierei anche quell’”italiana” visto che il motivo rappresentato è di ispirazione belga.

Le categorie della guida