Questo sito contribuisce alla audience di

Addetti alla comunicazione

L'Agenzia delle Entrate cerca addetti alla comunicazione (fonte: guida Giornalismo)

L’Agenzia delle Entrate cerca addetti alla comunicazione

Selezione pubblica per l’assunzione con contratto di formazione e lavoro di 24 funzionari per la terza area, prima fascia retributiva, per lo svolgimento delle attività di comunicazione (Gazzetta Ufficiale n. 103 del 28/12/2004, quarta serie speciale scadenza 27 gennaio 2005)

IL DIRETTORE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE ha disposto l’avvio di una procedura selettiva per l’assunzione di 24 funzionari, di età non superiore a 32 anni, per la terza area, prima fascia retributiva, con contratti di formazione e lavoro della durata di 24 mesi, per lo svolgimento delle attività di comunicazione.

Requisiti di ammissione

Alla procedura selettiva possono partecipare coloro che, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, non abbiano compiuto 32 anni.

Tale requisito deve essere anche posseduto alla data di stipula del contratto.

I candidati devono essere in possesso, in conformità a quanto previsto dall’art. 2 del D.P.R. n. 422/2001, dei titoli di studio indicati ad uno dei seguenti punti:

I) diploma di laurea in scienze della comunicazione, relazioni pubbliche o diplomi di laurea equipollenti per legge, conseguiti presso una università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, o i corrispondenti titoli di studio di I livello, denominati laurea (L), previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica con decreto n. 509/1999;

II) diploma di laurea in lettere, scienze politiche, giurisprudenza, economia e commercio o diplomi di laurea equipollenti per legge, conseguiti presso una università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, o i corrispondenti titoli di studio di I livello, denominati laurea (L), previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica con decreto n. 509/1999. Per i candidati che hanno conseguito uno dei diplomi di laurea di cui al presente punto II) è necessario altresì il possesso di un titolo di specializzazione o di perfezionamento post-laurea o altri titoli post-universitari rilasciati in comunicazione o relazioni pubbliche e materie assimilate da università ed istituti universitari pubblici e privati, ovvero master in comunicazione conseguito presso la Scuola superiore della pubblica amministrazione e, se di durata almeno equivalente, presso il Formez, la Scuola superiore della pubblica amministrazione locale e altre scuole pubbliche nonché presso strutture private aventi i requisiti previsti dal citato D.P.R. n. 422/2001.

Alla procedura selettiva possono partecipare anche coloro che sono in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, o di titolo estero conseguito in Italia, riconosciuto equipollente ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi, secondo la vigente normativa, ad una delle lauree sopra indicate.