Questo sito contribuisce alla audience di

Apparecchietto ortodontico invisibile

Dall’America, una importante novità per i trattamenti ortodontici

Dagli Stati Uniti, l’apparecchietto ortodontico invisibile.

Si tratta, più precisamente, di mascherine rimovibili in polimero trasparente capaci di correggere malocclusioni moderate in dentature permanenti.

La creazione di questi preziosi ausili avviene a Santa Clara in California. L’ortodonzista deve infatti rilevare le impronte, fare controlli radiografici e foto del cavo orale ed inviare tutto ad Align Technology in California.
Nell’azienda americana, attraverso la scansione laser delle impronte ricevute, verranno realizzati dei modelli virtuali che rappresentano la situazione iniziale, pretrattamento, e di quella finale a terapia ultimata. Se i risultati raggiunti in questo studio preliminare soddisfano le aspettative dell’ortodonzista e del paziente, Align creerà le mascherine trasparenti, dette anche Aligner, che verranno poi spedite all’ortodonzista.

Le aligner dovranno essere indossate dal paziente per circa 22 ore al giorno e sostituite ogni 10 – 14 giorni.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati