Questo sito contribuisce alla audience di

Il Montefeltro produce un olio delicato e fragrante

Una lunga tradizione olivicola, documentata in epoca romana, valorizza le varieta' autoctone

Le Marche non hanno una superficie molto estesa, ma offrono degli oli extravergini di alto livello. Le due province con maggiore concentrazione sono Ascoli Piceno e Macerata, una area importante e’ quella di Cartoceto, in provincia di Pesaro ed Urbino, unico olio della regione ad aver ottenuto la dop.

Nel Montefeltro, nella zona di Sassocorvaro, un paese che domina la valle del Foglia, si trova un frantoio che produce un olio pluripremiato. Si tratta dell’Oleificio Venturi Agape. Il loro olio Agape ha un colore verde con riflessi dorati, ricco di sensazioni di fruttato, viene lavorato con estrazione a freddo nell’arco delle 24 ore successive alla raccolta delle olive.

L’azienda Valturio di Macerata Feltria produce un olio biologico ottenuto da olive monocultivar raggiola. La Raggiola insieme alla carboncella ed alla rosciola sono le cultivar marchigiane piu’ conosciute.
L’olio dell’azienda Valturio e’ di colore giallo con sfumature verdi, dall’aroma fruttato, leggermente amaro e piccante.

Ottimo da gustare con il pane di Frontino, uno dei comuni più piccoli d’Italia, viene fatto secondo la tradizione ancora nel forno a legna, lavorato a mano con lievitazione naturale e farine biologiche coltivate nell’azienda agricola del proprietario del forno “Il Certello”.