Questo sito contribuisce alla audience di

Hispellum: novello extra vergine di oliva

Protagonista al Salone del Gusto di Torino ed ospite d'onore in citta'

Gli oliveti dell’Azienda Agraria Hispellum sono situati sulle colline di Spello, nel cuore dell’Umbria, su una superficie di 50 ettari su terreni ricchi di terra rossa, di qui il nome di questa meraviglia Terre rosse prodotto con la cultivar moraiolo.
Sara’ presentato nello stand K 214, Padiglione 2, verrà utilizzato nelle preparazioni degli chef che si alterneranno al Teatro del Gusto. Inoltre sarà ‘l’ospite d’onore’ di piatti speciali proposti per l’occasione nei menù di quattro ristoranti ed enoteche della città, selezionati dalla foodblogger torinese Sandra Salerno (www.untoccodizenzero.it).
Dal 21 al 24 ottobre, quattro appuntamenti in altrettanti locali sotto la Mole, per scoprire, attraverso grandi ricette della tradizione piemontese e non solo, la qualità e il gusto unico del monocultivar moraiolo Hispellum.
Da non perdere il Baccalà mantecato proposto dall’Enoteca Bordò, il Tonno di Coniglio e il Baccalà con vellutata di funghi dello Scannabue, la Cruda di carne e il pescato del giorno del Consorzio e la focaccia con olio dello Stato Liquido.

Negli stessi giorni del Salone del Gusto altri ristoranti italiani proporranno piatti esaltati dal gusto e aroma dell’olio Terre Rosse. Tra questi Ristorante “’l Birichin” di Nicola Batavia a Torino, L’Antica Corona Reale da Renzo di Cervere (Cn),
Ristorante La Rei de Il Boscareto Resort di Serralunga d’Alba (Cn), Enoteca Drinking Wine di Spello (Pg), Ristorante Vespasia – Palazzo Seneca Relais&Chateaux Norcia (Pg), “A casa di Mimmo Alba” a Catania.