Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • L'armadietto del prontosoccorso. Terza parte.

    Continuiamo con l'elenco dei rimedi omeopatici, la cui presenza nell'armadietto del prontosoccorso può risultare molto utile.

  • L'armadietto del pronto soccorso. Seconda parte.

    Più l'armadietto di pronto soccorso è rifornito di rimedi, più è facile far fronte ai piccoli eventi.

  • L'armadietto del pronto soccorso.

    Per una famiglia "omeopatizzata", o per lo meno che si cura prevalentemente con rimedi omeopatici e fitotetarpici, è buona norma allestire un'armadietto con i principali rimedi necessari a fronteggiare i più piccoli guai che possono capitare nella vita quotidiana.

  • Il Tipo SILICEA.

    SILICEA (Silicio) è la semplice sabbia. Ubiquitaria in natura, apparentemente inerte è tuttavia di vitale importanza all'interno del nostro organismo. E' così fondamentale per il tessuto connettivo e per gli scambi nutritizi cellulari dell'organismo che una sua bassa concentrazione cellulare è responsabile di estrema astenia fisica e mentale e nel bambino può determinare un arresto dello sviluppo.

  • Il singhiozzo.

    Il singhiozzo, o dirsivoglia singulto, è uno spasmo involontario e ripetuto del diaframma a cui fa seguito una repentina chiusura della glottide che blocca il passaggio dell'aria provocando il classico rumore.

  • Il Torcicollo

    [Nota: Puoi ricercare altri interessanti articoli dalla homepage della Guida Omeopatia. Potresti trovare notizie di tuo interesse anche sulla Guida di Naturopatia e Fitoterapia.]

  • Aria nella pancia?

    [Nota: Puoi ricercare altri interessanti articoli dalla homepage della Guida Omeopatia. Potresti trovare notizie di tuo interesse anche sulla Guida di Naturopatia e Fitoterapia.]

  • Omeopatia e aviaria. Terza parte.

    L'Omeopatia può fare qualcosa?

  • Omeopatia e aviaria. Seconda parte.

    Vaccinazione di massa contro il Virus H5N1? Vaccino fantasma per un Virus fantasma?

  • Omeopatia e aviaria. Prima parte.

    Siamo ormai incessantemente messi in allarme da tutti i canali informatici, primo tra tutti la televisione, dall'approssimarsi di una pandemia di aviaria, ma ancora non è chiaro su quali basi scientifiche si possa prevedere tale pandemia e se mai avverrà o meno.