Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • La "ciocca" nei piedi.

    La gita in montagna con gli scarponi da trekking o anche solo indossare scarpe più o meno nuove senza calze, può determinare la formazione della classica vescica.

  • Punture di api, vespe, calabroni, formiche rosse e Omeopatia

    In estate le punture di insetti dell'ordine degli Imenotteri sono molto frequenti e possono creare anche seri problemi alla loro vittima se questa ha un sistema immunitario ipereattivo alle piccole quantità del loro veleno iniettato.

  • Iperidrosi.

    Con l'arrivo dell'estate e quindi del gran caldo, molti di noi sono affetti da un 'eccessiva sudorazione: si pone pertanto la necessità sia di ridurre la sudorazione sia eventualmente l'odore sgradevole.

  • Crampi muscolari.

    Alte temperature ambientali, eccessiva sudorazione e attività fisica intensa determinano massiva perdita di sodio e quindi di potassio e magnesio: possono pertanto manifestarsi i crampi muscolari.

  • Il gonfiore alle gambe.

    Col sopraggiungere dell'estate e i primi caldi ecco che in molte persone, soprattutto del sesso femminile, si ripresenta il fastidio delle caviglie gonfie e delle "gambe pesanti".

  • La Banda del buco.

    In Italia la "Banda del buco", per lo meno almeno quella oggetto dell'articolo, può creare solo fastidiose seccature, ma in altri Paesi del mondo le conseguenze delle loro azioni possono essere molto più serie.

  • Chinetosi, il mal da movimento.

    Estate, tempo di vacanze, tempo di viaggi, e per chi soffre l'auto, o l'aereo o la nave?

  • Cistite acuta

    E' un' infiammazione acuta a livello della vescica con pollachiuria, dolore intenso e diuresi più o meno scarsa.

  • Herpes Labiale: le vescicole di febbre.

    Se per indole non lo fate spontaneamente imparate a sorridere: sorridete più spesso perchè le persone che vi circondano lo meritano. Ma quando si ha l'eruzione delle vescicole dell'Herpes è impossibile, vero?