Questo sito contribuisce alla audience di

Il Tipo NUX VOMICA.

NUX VOMICA non si nasce ma si diventa. Giorno per giorno, anno per anno perseverando in certi comportamenti, errati, di vita sociale e di alimentazione, porta la persona predisposta alla manifestazione delle caratteristiche tipologiche, meglio, caratteriologiche specifiche del rimedio, correlate alle manifestazioni patologiche in atto.

Il Tipo NUX VOMICA ( la Noce Vomica, seme della Strychnos Nux Vomica, della famiglia delle Loganiacee) è prevalentemente di sesso maschile ma si può benissimo ritrovare anche nel sesso femminile. Non presenta una particolare morfologia, ma si possono fondamentalmente ricondurre a tre le cause principali per cui si diventa Tipo-NUX VOMICA.

Superattività. L’attività che svolge è frenetica, è perennemente agitato e in stato di continua tensione. Lavora come un forsennato concedendosi raramente riposo e vacanze; la sua mente è in continuazione attraversata da pensieri legati al lavoro, agli affari, ai progetti da mettere in pratica per raggiungere determinate mete, sempre più ambiziose. Svolge un lavoro, in genere, di responsabilità e anzi trova il modo per assumersene sempre di nuove; si porta il lavoro a casa perchè ciò che conta per lui è la rapidità, l’efficacia, la produzione e il rendimento. Non è un sentimentale: tutto ciò che non ruota attorno al proprio lavoro ha scarsa importanza.
Vita sedentaria. Il Tipo-NUX VOMICA ha quindi una frenetica attività puramente cerebrale per assicurare il successo del suo lavoro e portare a termine tutti gli impegni di cui si è volontariamente fatto carico: non c’è posto quindi per l’attività fisica. Gli manca il tempo per praticare sport, anzi lo considera tempo sprecato, sottratto al lavoro: la fretta per adempiere ai vari impegni lo costringe a muoversi sempre in auto, e di corsa.
L’abuso di droghe, eccitanti, farmaci. La continua attività mentale rivolta al lavoro, e quindi con scarsissime evasioni e rilassamenti, porta ad una estrema tensione di tutto il sistema nervoso, quindi per poter reggere lo stressante ritmo di vita assume sostanze ad azione tonica, caffè e the, a forti dosi, fino anche ad arrivare, in casi estremi, anche all’uso di droghe leggere e/o pesanti. Lo stress e la vita sedentaria oltre all’uso di tonici determina progressivamente disordini digestivi che vanno compensati con aperitivi, digestivi e amari; qualche sigaretta di troppo per scarire la tensione (così pensa) e il superalcolico di sera completano il quadro. Naturalmente l’intensa attività cerebrale potrà anche causare disturbi al sonno e quindi l’ uso di ipnoinducenti sarà una cosa normale; riposando male il fisico alla lunga non riesce a riprendere rapidamente le forze e quindi serviranno antianemici, vitamine, pillole per la memoria, analgesici per il mal di testa e lassativi per la stipsi.
Il Tipo-NUX VOMICA è quindi ipersensibile, nervoso, irritabile, collerico, non tollera la contraddizione, egocentrico ed egoista, talora violento. Presenterà un aggravamento al mattino, appena sveglio (in quanto avendo riposato male non ha recuperato bene le energie); dopo i pasti, perchè avrà sonnolenza per la cattiva digestione soprattutto se ha mangiato in fretta e bevuto tanto. Migliorerà dopo un lungo sonno ristoratore e al caldo. Avrà una predisposizione alla depressione e all’ansia.

Dunque chiunque può diventare un Tipo-NUX VOMICA seguendo un regime di vita illogico e perseverando negli errori. Meditate…