Questo sito contribuisce alla audience di

Farsi capire cantando un'Opera? Impossibile!

Secondo uno studio australiano sarebbe "fisicamente" impossibile, per i cantanti, rendere comprensibili parole cantate oltre una certa altezza e una determinata intensità.

Difficile capire le parole quando si ascoltano le opere liriche, non solo per
una questione di attenzione. Secondo uno studio australiano, pubblicato sulla
rivista Nature, è impossibile pronunciare correttamente le vocali se si
cerca di cantare note molto acute con voce stentorea.

I dati raccolti da Joe Wolfe, dell’University of New South Wales
(Sydney), indicano che alle alte tonalità i soprani sono fisicamente costretti a
sacrificare la chiarezza della dizione per potere superare la musica
degli strumenti e farsi sentire in tutto il teatro.

Per questo - concludono i ricercatori - anche quando l’opera è
scritta nella lingua dell’ascoltatore, è necessario il libretto con i testi per
comprendere cosa avviene sul palcoscenico
“.

Nel corso dello studio sono state analizzate le voci di otto soprani (quattro
professioniste e quattro studentesse a livello avanzato) che avevano mediamente
nove anni di esperienza come cantanti di opera lirica. A tutte è stato chiesto
di cantare parole contenenti vocali dal suono simile (hard, hoard,
who’d, heard), seguendo delle scale musicali di tonalità
ascendente.

Contemporaneamente veniva registrato il tono raggiunto e la chiarezza della
pronuncia.