Questo sito contribuisce alla audience di

Di Provenza il mar - Germont

Da "La traviata" di Verdi

Di Provenza il mar, il suol
chi dal cor ti cancello?
Al natio fulgente sol
qual destino ti furo’?
Oh, rammenta pur nel duol
ch’ivi gioia a te brillo’;
E che pace cola’ sol
su te splendere ancor puo’.
Dio mi guidò!
Ah! il tuo vecchio genitor
tu non sai quanto soffrì!
Te lontano, di squallor
il suo tetto si coprì.
Ma se alfin ti trovo ancor,
se in me speme non fallì,
Se la voce dell’onor
in te appien non ammutì,
Dio m’esaudi’!