Questo sito contribuisce alla audience di

Estate Regina 2006

IX edizione del FESTIVAL MUSICALE DI MONTECATINI TERME Mintz, Lindberg, Abbado e Barbareschi: grandi interpreti tra musica, opera, teatro e danza

Comunicato stampa

Il prossimo 2 giugno, Festa della Repubblica, il prestigioso stabilimento Tettuccio di Montecatini Terme apre il sipario sul Festival ESTATE REGINA IX edizione, l’appuntamento atteso per 20 serate accompagnerà l’estate montecatinese fino al 26 settembre.

Il violinista Shlomo Mintz e l’Orchestra Regina (formata dai musicisti del Maggio Musicale Fiorentino), diretta da Giovan Battista Varoli, daranno inizio alla rassegna con l’esecuzione del concerto per violino ed orchestra di Tchaikovsky. Seguirà la “Sinfonia dal nuovo mondo” di Dvořák.

L’Orchestra Regina, anima e fulcro del Festival, si confronta con grandi artisti del mondo della musica, del teatro e del cinema, tra i quali oltre al già citato violinista, il virtuoso del trombone Christian Lindberg (24 Giugno) in un programma Non solo Classico vario e divertente, il direttore Roberto Abbado (8 Luglio) con la Quinta Sinfonia di Beethoven e la Quarta di Schumann e l’attore Luca Barbareschi (1 Luglio) in Don Giovanni, diario di un seduttore, uno spettacolo di Teatro Musica in prima assoluta, ispirato alla figura dell’empio punito.

Due le novità di maggior rilievo: il balletto Giulietta e Romeo (20 Giugno), che vedrà protagonista MaggioDanza, il Corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino (coreografia di Giorgio Mancini) e Gianni Schicchi di Puccini (2223 Luglio), un nuovo allestimento operistico del Maggio Musicale Formazione con la regia di Gabriele Duma.
L’opera assume un particolare significato per il fatto che proprio ai Tavoli del Tettuccio Puccini ed il librettista Forzano, all’epoca giovane giornalista della rivista delle Terme, hanno iniziato il loro proficuo connubio artistico.

Il Coro del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (13 Luglio) arricchisce il cartellone, proponendo l’esecuzione della Petite messe solennelle di Rossini, sotto la direzione del suo direttore stabile Piero Monti.

Raffinato e interessante è il programma dei concerti cameristici.
I musicisti dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino proporranno un repertorio che va da Mozart a Shostakovich, passando per Schumann e Brahms. Ospite illustre, già apprezzato solista con l’Orchestra Regina, il violoncellista Franco Maggio Ormezowsky con il Trio PiaCeViol guidato da Yehezkel Yerushalmi (8 Giugno), il quintetto Gaudeamus Ensemble (3 Agosto), e il David Trio (9 settembre). Queste serate offriranno anche l’occasione per incontrare i più apprezzati Maestri Liutai toscani: con l’iniziativa collaterale Arte della Liuteria, il pubblico potrà così avvicinarsi alle loro “opere”, scoprendo i segreti di un’arte antica e suggestiva.

Il canto sarà protagonista di molti concerti, che, sotto il filo conduttore di Voce Regina, avranno inizio con la serata dedicata a Brahms (16 Giugno); protagonista il Quartetto Vocale Regina formato da alcuni solisti del Coro de Maggio Musicale Fiorentino, insieme al duo pianistico Giovannelli-Gori.
Voce Regina prosegue con recital lirici incentrati su Mozart, in occasione dell’anniversario della sua nascita e sui compositori che sono stati assidui ospiti delle Terme, come Rossini, Verdi, Puccini.
Protagonisti di questa sezione saranno giovani cantanti selezionati per il progetto di Alta Formazione Musicale del Maggio Musicale Fiorentino (4 luglio, 31 agosto 23 settembre), e solisti del Coro del Maggio stesso (23 agosto).

Il cartellone prevede le serate di Pietro Rigacci (8 Agosto e 14 Settembre) che ci guiderà al pianoforte alla scoperta dei segreti drammaturgici e musicali di Tosca di Puccini e di Don Giovanni di Mozart.

Il 15 agosto è Ferragosto Musical, percorso all’interno dei più celebri musicals americani, proposto da Andrea Severi e Folco Vichi ai pianoforti.

L’anniversario mozartiano ispira un’altra serata, Viaggio con Amadeus (26 settembre), una libera rievocazione del viaggio giovanile di Mozart nella Toscana leopoldina. I testi sono di Alberto Batisti, (che sarà anche voce recitante), interpreti il Coro Polifonico del Caricentro di Firenze, il Quartetto Regina guidato da Vittoria Ottaviani con al pianoforte Michelangelo Giaime Gagliano.

Segnaliamo l’altra iniziativa collaterale del festival, il progetto Cucina all’Opera, che valorizza il legame tra musica, storia e gastronomia
Rossini, Verdi, Puccini, Leoncavallo e Mozart stesso hanno infatti condiviso la passione per la buona cucina e hanno legato la loro presenza a Montecatini anche ai prodotti gastronomici locali, importando, a loro volta, in città le ricette della loro terra di origine.
Il pubblico è chiamato a scoprire nel cartellone l’inedito accostamento attraverso gli inviti alla degustazione e i menù a tema realizzati nei migliori ristoranti della città.

Tradizione e modernità sono le due componenti complementari e non antitetiche che fanno di Estate Regina una delle manifestazioni più ricche, più dinamiche e più interessanti dell’offerta artistica toscana”. Giovan Battista Varoli, direttore stabile del Festival, fa capire come “la musica classica sarà proposta non come linguaggio serioso riservato a pochi, ma come espressione naturale e vitale, come strumento capace di comunicare, con le sue infinite potenzialità, a tutti, anche a chi è meno abituato a frequentare le sale da concerto”.

Estate Regina rappresenta una storia e un patrimonio che non vogliamo dimenticare e che intendiamo valorizzare sempre di più, un’occasione di sviluppo e di ulteriore qualificazione per il territorio montecatinese”, afferma sindaco di Montecatini Terme, Ettore Severi.

Il M° Giovan Battista Varoli è il direttore stabile di Estate Regina, con la consulenza artistica di Yehezkel Yerushalmi e Vittoria Ottaviani.
Ideatore ed organizzatore di Estate Regina è il Cantiere Musicale di Toscana di cui è presidente il Michelangelo Giaime Gagliano, con il coordinamento di Michela del Rosso.
Sostengono il Festival, il Comune di Montecatini, le Terme di Montecatini, la Regione Toscana, la Provincia di Pistoia, Fondiaria SAI e l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.
A livello locale sostengono il Festival il Credito Cooperativo Valdinievole, il CSMA e numerose associazioni di categoria del settore alberghiero e commerciale quali APAM, Confindustria sezione turismo di Pistoia, Confcommercio di Pescia.

Contribuiscono con un fondamentale apporto organizzativo e promozionale l’Associazione Montecatini Estate Regina e PAM.

Per informazioni sui prezzi, abbonamenti, orario e punti vendita consultare www.estateregina.it
o contattare l’organizzazione del Festival:
email: info@estateregina.it
tel. 347.4138208 - 346.0187214.