Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • La paura e il coraggio di Paolo Borsellino

    Ancora qualche riflessione - da "La Sicilia dei misteri": web.tiscali.it/no-redirect-tiscali/wlyonweb/Mafia/borsellino.htm - su uno degli uomini più significativi della nostra epoca e della cui amicizia avrei voluto godere

  • Le case chiuse nel mondo

    Le norme sulla prostituzione e sulle case chiuse in alcuni paesi europei e non

  • La prostituzione e la mafia albanese - seconda parte

    Quella che da qui si snoda è la seconda parte della mafia albanese e della prostituzione, curata da Gerd Buta, al di fuori dei confini albanesi

  • Elementi delle origini

    Qualche spunto sulle origini della mafia italo-americana

  • L'equazione penna-fucile di Leonardo Sciascia

    Nel bel sito realizzato da William Olivieri, "La Sicilia dei misteri", jago82@katamail.com, vi è un pezzo assai interessante dedicato a Sciascia, dal quale abbiamo tratto le seguenti riflessioni

  • Confederazione di gruppi gangsteristici: la stidda

    Nel sito "La Sicilia dei misteri" vi è una valida analisi sul fenomeno delinquenziale denominato "stidda", qui di seguito riportata

  • La mafia e gli appalti

    La mafia ha una tradizione antica ed agguerritissima nella infiltrazione degli appalti di ogni genere. Fra le ultime performances di Cosa Nostra presunte infiltrazioni negli appalti Onu e nell'ambito della cittadella palermitana dell'Antimafia

  • La prostituzione e la mafia albanese - parte prima

    La terribile vicenda di donne albanesi avviate alla prostituzione dalla mafia albanese. In questa prima parte viene valutata la situazione prostituzionale all'interno dell'Albania

  • La prostituta in poesia

    Tre splendidi ritratti di prostitute ad opera di Giuseppe Gioacchino Belli, Olindo Guerrini e Totò

  • Il codice barbaricino

    Nel cuore della Sardegna vi è una zona denominata Barbagia, dominata dalla pastorizia dove vige un antico codice d'onore. Tale area si estende sul massiccio del Gennargentu, confinando col nuorese