Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Canzone guappa

    Ettore Petrolini cantò "Canzone guappa", canzone di un "camurrista" che vuol far pace con la sua amata. Una cantata romantica e scellerata al tempo stesso, dove si ama e si odia nel classico stile camorristico

  • Il battesimo e i basisti dell'antica camorra

    Gianluca Merola ha dedicato alcune riflessioni sul "battesimo" del nuovo adepto alla camorra e soprattutto sul ruolo e sull'operato dei cosiddetti basisti, veri e propri architetti dei furti

  • La sentenza

    Un sonetto di Ferdinando Russo dedicato ad un traditore della camorra, che subisce una condanna a morte da parte degli membri della società

  • Sfregio

    "Sfregio" è una bella poesia scritta Salvatore Di Giacomo, che evoca quel tremendo reato

  • Lo sbruffo e la zumpata

    Due termini simbolici della camorra napoletana

  • Il frieno della camorra

    Il regolamento della camorra partenopea prende le mosse dall'antica delinquenza spagnola

  • Figure di camorristi scolpite da Ferdinando Russo

    'O sturente e Sciascillo, due camorristi nella poesia di Russo

  • Camorra e camorristi

    Fra le poesie di Ferdinando Russo ve ne è una molto lunga ed articolata, in quindici parti, in cui si parla anche della camorra e si fanno ritratti di camorristi. Da qui sono state acquisite due parti, la prima che parla della camorra e la seconda delle caratteristiche di un camorrista

  • Gennarino Sbisà detto coppola-rossa

    Un ritratto di un camorrista ad opera del grande Ferdinando Russo

  • Pascale 'e Bello

    Il giornalista e poeta Ferdinando Russo (Napoli 1866-1927), nell'ambito delle rime di "Gente 'e mala vita", ha descritto anche qualche squarcio di vita di camorristi