Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Soggetto della e-mailMass media e cronaca nera

Domanda

Il testo della tua emailCarissimo Dottor Greco, riferendomi in particolare al delitto di Cogne, non ritiene che i Mass-media tendano quasi sempre a fornire un'immagine iperlassista nei confronti di imputati di delitti particolarmente infamanti, nel senso che si tende a fornire all'opinione pubblica l'immagine dell'imputato come se, anche nel caso della sua colpevolezza, risultasse una persona malata quasi da compatire, mi scusi sa ma, a mio modestissimo avviso ritengo che tale atteggiamento rientri in un quadro più generale in base al quale nell'epoca attuale risulti tabù ammettere che un individuo possa commettere infamie solo e semplicemente per il fatto di essere nato marcio per carenze di intelligenza e di coraggio, lei che ne pensa?

Risposta

Caro Sig. Vittorio,
indubbiamente la terribile vicenda di Cogne deve insegnare molto anche e particolarmente ai mass media. Gli eccessi, le molteplici interpretazioni, gli scenari scolpiti ad uso televisivo, il continuo martellamento dei protagonisti ha determinato una delle pagine più nere del mondo giornalistico e soprattutto radiotelevisivo.
Vedremo poi che cosa accadrà.
Cari saluti
Giovanni

gri*** - 19 anni e 7 mesi fa
Registrati per commentare