Questo sito contribuisce alla audience di

Overclock Pentium IV 478 Willamette -Parte I-

In attesa dei Pentium IV socket 478 con core Northwood e tecnologia di costruzione a 0,13 Micron, in questo intervento descriverò alcune esperienze di overclock del processore Pentium IV con core Willamette e tecnologia di produzione a 0,18 Micron. Personalmente, ho condotto gli “overclock” di alcuni sistemi con cpu Pentium IV e ottenuto dei “buoni” risultati. Leggete l’intervento e scoprirete come spingere al massimo la nuova cpu INTEL.

Introduzione.Socket 478 e Pentium IV a 1.7 Ghz e core Willamette.

I “nuovi” processori Pentium IV 478 sono stati oggetto di critiche e di apprezzamenti, ma in generale hanno dimostrato la validità e la conferma di una nuova architettura. Non sono veloci quanto i processori AMD, ma si possono considerare più affidabili e con l’utilizzo delle memorie RAMBUS diventano competitivi.

Come si ottiene l’aumento della frequenza principale di clock nei Pentium IV?

Purtroppo, come sapete, l’unico modo per incrementare la frequenza di clock dei processori Pentium IV è aumentare la FSB (Cpu External Frequency) o FSB (Front Side Bus). Per ottenere l’incremento del bus principale di frequenza bisogna entrare nel Bios della motherboard (premete CANC o DEL all’avvio del PC) e selezionare la voce FREQUENCY/VOLTAGE CONTROL o SPEEDEASY CPU SETUP o CPU PNP SETUP PAGE e modificare il parametro CPU EXTERNAL FREQUENCY o CPU FREQUENCY dal valore di default al valore voluto.

Il FSB (Front Side Bus) Quad Pumped.

I nuovi processori della INTEL pur operando a 100 Mhz di frequenza di bus principale, dispongono di una bandwidth uguale a un sistema a 400 Mhz. Per tale motivo il Front Side Bus è chiamato Quad Pumped.

Il sistema di test.

Ho eseguito l’overclock del sistema descritto nella tabella A, aumentando la frequenza del bus principale del sistema da 100 Mhz (100 Mhz x 4 = 400 Mhz) a 115 Mhz (115 Mhz x 4 = 460 Mhz). La frequenza di clock del processore da un valore iniziale di 1700 Mhz ha raggiunto un valore finale di 1950 Mhz. Dopo aver “testato” la stabilità del sistema con BURN-IN, CPU STABILITY TEST e 3D MARK 2001, il sistema era solidissimo e non si avvertiva alcuna instabilità.



Scheda madre


DFI NB32-SC


Chipset


845


Processore


Pentium IV 1700 Mhz Socket 478,
voltaggio del core a 1,75 Volts


Sistema di raffreddamento


Ventola e dissipatore forniti
da INTEL


Memorie


512 Mb. Samsung SDRAM PC133


Scheda video


GeForce 2 MX 200 64 Mb DAYTONA


Scheda audio


Integrata


Ulteriori schede


Scheda di rete 10/100


Alimentatore


300 W per Pentium IV


Sistema operativo


Windows XP

TABELLA A.

Pagina Successiva