Questo sito contribuisce alla audience di

Tom's Hardware e l'overclock degli Athlon XP/MP

Dopo il primo video dedicato al raffreddamento delle cpu, Tom’s hardware ha prodotto un secondo filmato, che vi permetterà di abilitare il moltiplicatore di frequenza dei nuovi processori Athlon XP/MP.

Introduzione.

L’ultimo nato in casa AMD, l’Athlon Xp, mantiene le promesse. Con 64K di Cache L1 e 256K di Cache L2 e un FSB (Front side bus) di 133 Mhz (DDR), supera i concorrenti. Ma, purtroppo, se la precedente versione permetteva l’abilitazione del moltiplicatore di frequenza utilizzando una matita, la nuova cpu di AMD richiede un impegno maggiore. Infatti, AMD ha protetto i propri processori tagliando con il laser i ponticelli presenti sulla faccia superiore del processore (responsabili della configurazione del moltiplicatore di freq, e del voltaggio del cpu) impedendo la modificazione del moltiplicatore di frequenza.

Il video di Tom’s Hardware.

Il nuovo filmato di Tom, consiste in una breve guida di abilitazione del moltiplicatore di frequenza delle nuove cpu AMD. Dopo aver visto l’intero video, potrete “overclokkare” i microprocessori di AMD e raggiungere nuove frequenze di clock.

La tecnica.

Chiudendo i contatti L1 presenti sulla superficie superiore del processore, e configurando gli altri ponticelli, è possibile abilitare il moltiplicatore di frequenza. Come sapete, il moltiplicatore di frequenza è responsabile dell’aumento della velocità di clock della cpu. Ma vediamo passo per passo la tecnica da adottare.
Dopo aver aperto il Case e aver scollegato l’alimentazione al PC, dovete individuare il dissipatore e toglierlo dal sistema.
Togliete la cpu dal socket e individuate i ponti L1…..
Riempite le piccole depressioni, praticate da un laser, con un elemento non conduttivo.
Dopo aver reso omogenea la superficie, collegate i ponticelli con una vernice elettro-conduttiva.
Installate la cpu ed il processore, e chiudete il Cabinet.

I test.

I test condotti in laboratorio hanno confermato la validità dell’operazione. Un Athlon +XP 1500 (1330 Mhz) è stato “overclockkato” a 1600 Mhz aumentando il moltiplicatore di frequenza da 10 a 12X.

Conclusioni.

Come al solito, Tom’s hardware ha dimostrato una maggiore professionalità dei concorrenti, producendo una piccola guida molto interessante. Per maggiori informazioni, leggete i seguenti links.