Questo sito contribuisce alla audience di

Introduzione alla sezione dei benchmark -Parte I-

In questa sezione si parlerà di benchmark e di confronto tra sistemi hardware diversi. Sono numerosi i test che ho intenzione di pubblicare, e dopo, una loro lettura, potrete scegliere la configurazione hardware migliore. In questo intervento ho proposto un metodo di test per la misurazione delle prestazioni e un valore V.R.S espressione delle reali “performances” di un sistema hardware.

Introduzione.

Naturalmente, i benchmark oltre a seguire dei criteri di esecuzione (descritti più avanti), vengono eseguiti mantenendo una configurazione STANDARD del BIOS. Ossia, il bios della scheda madre utilizza la configurazione di default, consigliata dal produttore. Così facendo, si potranno evitare condizioni di “overclock” delle memorie o della motherboard.

La selezione dei benchmark.

Ho cercato di scegliere i benchmark migliori, i più utilizzati e i più completi e sono riuscito a descrivere le reali prestazioni di un sistema grazie ai seguenti software:
Performance Test 3.5. Si può considerare una Suite, ossia un software all-in-one, in grado di misurare le prestazioni di un PC sotto vari aspetti. Alla fine dei test verranno forniti un PassMark Rating e un MegaFlops Rating, valori di misura delle reali prestazioni del computer. Il PassMark Rating è un valore composto dai risultati di tutti i test, elaborato in base a specifiche percentuali costituenti il valore finale. Mentre il secondo, esprime il numero di operazioni in virgola mobile processate dalla cpu in un secondo. Ricordo che, 1,000,000 FLOPS = 1 MegaFlops.
SiSoft Sandra 2001. Ho scritto un intero articolo su tale benchmark raggiungibile al seguente indirizzo http://guide.supereva.it/overclock/interventi/2001/05/42989.shtml. Da sottolineare i tre test di particolare importanza e di nostro riferimento: CPU BENCHMARK, MULTIMEDIA BENCHMARK e infine MEMORY BENCHMARK.
3D Mark 2001. Sicuramente il più noto dei test, prodotto dalla MADONION. Ho descritto in un intervento le funzionalità e le caratteristiche di tale benchmark (ecco l’indirizzo: http://guide.supereva.it/overclock/interventi/2001/05/43894.shtml), ed esso, è il solo in grado di assicurare una grande quantità di database presenti nella rete e di appesantire in modo determinante la scheda video.
Infine, ho scelto Vulpine Gl, un software di benchmarking sviluppato per operare in ambiente OPENGL. Se, volete conoscere le reali prestazioni del vostro sistema in ambiente OpenGl, VULPINEGL vi offre il miglior benchmark in circolazione.

Il sistema di riferimento.

Ho scelto un sistema di riferimento, composto dai componenti elencati nella tabella A. Ho eseguito i test di default e i risultati sono stati riportati nella tabella B.



Scheda
madre


ECSK7S5A


Chipset


SIS735


Processore


Athlon
Thunderbird 1400 a 266 Mhz.


Sistema di raffreddamento


Evercool CU725-CA


Memorie


256 Mb DDR infineon


Scheda video


Asus GeForce 2 Mx V7100 32 MB


Scheda audio


Integrata AC’97


Hard disk


8,4 GB
Seagate


Cabinet


Aopen


Alimentatore


250 W


Sistema operativo


Windows
XP Professional


Chipset driver


Sis ultima versione


Driver scheda video


Detonator 21.83 per XP

TABELLA A.

Pagina Successiva