Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Un nuovo Forum di Hardware & Software

    In questo breve intervento parleremo di un forum ricco di risposte e domande sull'hardware e sul software. Si tratta di un forum libero da ogni vincolo commerciale e nato per aiutare i natanti e gli esperti della rete!.

  • Un robot per Marte!

    Dopo i successi delle esplorazioni spaziali su Marte della NASA, approda sui nostri PC il software di gestione dei robots Spirit in linguaggio JAVA. Un appuntamento fantastico da non perdere, un nuovo input per la vostra mente!

  • Che cos'è il Downgrade?

    In questo breve intervento parlerò della possibilità di effettuare un "Downgrade" verso sistemi operativi precedenti per gli utenti che acquistano la versione di Windows Xp Professional OEM.

  • Il Sito Megaoverclock.

    Nato nel lontano Aprile del 2000, il sito MEGAOVERCLOCK è fondamentalmente un sito “artigianale”, e caratterizzato da una grande passione per l’elettronica, e l’overclock dei processori. Gli articoli finora scritti rappresentano un “grande” lavoro di ricerca, e sviluppo di tests condotti nella redazione da poche persone, tutte appassionate e in cerca di un po’di “successo”.

  • Windows XP update -Parte VI-

    La sesta parte dell'intervento Windows Xp update.

  • Windows XP update - Parte V-

    La quinta parte dell'intervento Windows Xp update.

  • Windows XP update -Parte IV-

    La quarta parte dell'articolo Windows XP update.

  • Windows XP update -Parte III-

    La terza parte dell'articolo Windows XP update.

  • Windows XP update -Parte II-

    La seconda parte dell'articolo Windows XP update.

  • Windows XP update - Parte I-

    Il nuovo sistema operativo di Microsoft offre caratteristiche interessanti, stabilità e compatibilità con una vasta gamma di software, ma in realtà le limitazioni sono tantissime, e l’aggiornamento dove essere eseguito con estrema attenzione. Attualmente, gli “update” sono frequentissimi, si tenta di rendere Windows XP un sistema universale in grado di colloquiare con qualsiasi periferica, e di supportare più software possibili, ma i pericolosi “bugs” rimangono, ed eliminarli definitivamente sembra essere sempre più un’impresa ardua.