Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista alla Guida di Paesi Islamici

Come molte altre Guide di superEva, anch’io ho deciso di autointervistarmi.

Perchè hai deciso di fare la guida per
superEva?

Quando ho deciso di fare la Guida di Paesi
Islamici ero già Guida di Deserti e Oasi e, l’esperienza maturata con
quella guida era stata entusiasmante per cui ho voluto incrementare gli
argomenti.

Per quale motivo hai deciso di
occuparti dell’argomento che segui?

Mi sono reso conto che
molti viaggi effettuati erano in territori islamici, così ho voluto mettere a
disposizione della comunità questa mia esperienza.
Viaggiare in Paesi come la
Libia, lo Yemen, il Pakistan, l’Indonesia,
l’Afghanistan quando governavano i talebani è stata un’esperienza
interessante e non priva di difficoltà.
Questo bagaglio di esperienza lo
metto a disposizione di quanti vogliono conoscere i paesi di fede
islamica.

Le più belle soddisfazioni che hai
avuto da quando sei diventata guida.

Avere avuto molti
contatti, in particolare da parte di comunità islamiche internazionali.
Ho
conosciuto altre guide di superEva, ricordo con piacere l’intenso scambio
epistolare con Vins Roboris, la
guida di href="http://guide.supereva.it/questioni_internazionali">Questioni
Internazionali
.

Quali i sono i
contenuti del tuo spazio e perchè dei nuovi visitatori dovrebbero venire nella
tua guida?

I contenuti del mio spazio vertono
principalmente sui viaggi nei Paesi Islamici, arabi e non, come ad
esempio l’Indonesia, il Sudan, lo Zimbabwe e molti
altri.
Nelle pagine si parla di viaggi, di geografia, di politica, di costume
e di tanti altri argomenti.
Leggere i miei interventi sarà sicuramente
interessante e fonte di notizie utili sia ai viaggiatori che agli
appassionati.

Certo questa è una guida di nicchia per cui per la sua
stessa definizione è principalmente dedicata agli appassionati, tuttavia è una
guida per tutti coloro che sono avidi di curiosità e notizie da luoghi remoti e
non facilmente raggiungibili.

Continuerai a
viaggiare in questi Paesi che notoriamente sono ostili agli
occidentali?

L’interesse per questi Paesi non è scemato,
tuttavia un attento esame della situazione politica è fondamentale prima di ogni
viaggio.
L’ultimo paese Islamico visitato è stato la Libia o meglio il
Ladakh, che è situato nel contesto della diatriba del
Kashmir.

Con rammarico noto che i lettori delle pagine di Paesi
Islamici
sono esigui, mi auguro che aumentino in prossimo futuro.

Gigio width=90 align=middle>

Luigi Guida di href="http://guide.supereva.it/paesi_artabi">Paesi Islamici

Gigi logo src="http://thewildcat.supereva.it/cartiglio.gif" width=70 align=middle>

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti