Questo sito contribuisce alla audience di

Breve excursus sulle Ere Geologiche - Parte I

Le varie ere che hanno scandito l'evoluzione biochimica sul nostro pianeta

Le ere geologiche rappresentano il lunghissimo intervallo di tempo (4,5 milioni di anni) intercorso tra la nascita della Terra, intesa come pianeta con una superficie solidificata ed avente masse continentali, e l’epoca attuale. Chiaramente in arco di tempo così vasto gli avvenimenti accaduti più importanti, da collocarsi come ideali pietre miliari nel lungo percorso dell’evoluzione planetaria, sono rappresentate dai graduali cambiamenti geologici connessi alla dinamica endogena, la deriva dei continenti, l’origine della Vita e la conseguente evoluzione bio-chimica e biologica, la comparsa di un’atmosfera simile a quella attuale come conseguenza della vita vegetale, la presenza di una meteorologia planetaria con la ciclicità delle stagioni, la formazione di gigantesche catene montuose (orogenesi) dove prima c’erano dei mari e da ultima l’evoluzione tecnologico- culturale della specie umana, la più intelligente delle specie animali apparsa sulla Terra in ordine cronologico. Ricapitolando la successione cronologica delle Ere geologica, si può dire che durante la sua lunga storia la Terra è andata soggetta a grandi sconvolgimenti dovuti a variazioni climatiche, al vulcanesimo, a movimenti orogenetici e tettonici che hanno determinato la formazione dei continenti, ai cambiamenti della loro posizione. al sollevamento di intere catene montuose ed alla loro demolizione.

Facendo riferimento a questi avvenimenti la storia della Terra è stata divisa in cinque Ere le quali sono a loro volta suddivise in periodi.

Un breve prospetto:

• PRECAMBRIANO ( inizia 4.000 milioni di anni fa)

- Archeozoico

- Proterozoico

• PALEOZOICO ( inizia 570 milioni di anni fa)

- Cambriano

- Ordoviciano

- Siluriano

- Devoniano

- Carbonifero

- Permiano

• MESOZOICO ( inizia 230 milioni di anni fa)

- Triassico

- Giurassico

- Cretaceo

• CENOZOICO ( inizia 65 milioni di anni fa)

- Paleocene

- Eocene

- Oligocene

- Miocene

- Pliocene

• QUATERNARIO ( inizia 1,8 milioni di anni fa)
- Pleistocene

- Olocene

Il Precambriano è il più lungo di tutte le ere geologiche ed anche il meno conosciuto. Allo stato degli studi attuali viene suddiviso in due periodi: l’Archeozoico ( che prima veniva classificata come Era geologica con i suoi due periodi - Archeano ed Alconghiano ) ed il Proterozoico. A tale Era vengono riferite le rocce più antiche della crosta terrestre, quasi totalmente prive di fossili. Nonostante siano state trovate solo tracce di batteri ed alghe, le forme di vita presenti, a livello unicellulare, dovevano essere già abbastanza diversificate
poiché i fossili rinvenuti nelle rocce delle ere successive appartengono ad organismi con una maggiore complessità morfo-strutturale.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti