Questo sito contribuisce alla audience di

Spaghetti al nero di seppia

Un primo piatto raffinatissimo

Per 4 persone

Ingredienti:
500 g di seppie;

300 g di spaghetti;
1/2 bicchiere di vino bianco;
2 cucchiaini di
concentrato di pomodoro;
2 spicchi di aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
sale;
pepe in grani.

Preparazione:
src="http://go.supereva.it/guidapalermo/images/136355_1.jpg" align=left border=0>Pulite le seppie, conservando le vescichette con il liquido
nero, lavatele sotto l’acqua corrente e tagliatele a pezzi.
Mondate e lavate
il prezzemolo; sbucciate l’aglio; quindi tritateli assieme e metteteli in una
casseruola con l’olio; unite poi le seppie e una macinata di pepe, mescolate e
fate cuocere, a fuoco bassissimo e a recipiente coperto per circa 45 minuti,
salando a metà cottura.
Trascorso il tempo indicato, irrorate i molluschi con
il vino, aggiungete il concentrato di pomodoro e proseguite la cottura a
recipiente scoperto per 20 minuti; dopo diluite il sugo con poca acqua calda e
fate cuocere sempre a fuoco bassissimo e a recipiente coperto per circa 30
minuti, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
Intanto ponete a
scaldare in una pentola abbondante acqua salata e, quando sarà giunta a bollore,
fatevi lessare gli spaghetti al dente.
Appena le seppie saranno cotte,
unitevi il nero delle vescichette, lasciate insaporire qualche minuto e togliete
dal fuoco. Scolate la pasta ormai cotta, versatela nel piatto da portata,
conditela con le seppie e il loro sugo e servitela immediatamente in tavola ben
calda

src="http://server-it.imrworldwide.com/cgi-bin/count?url=&rnd=1083147502056&cid=it_RCS-it_0&ref=http%3A//go.supereva.it/guidapalermo/somm_cuc.htm&sr=sr800x600:cd32:lgit:jey:cky:tz2:ctlan:hpn"
width=1>

src="http://server-it.imrworldwide.com/cgi-bin/count?url=&rnd=1083149629606&cid=it_RCS-it_0&ref=&sr=sr800x600:cd32:lgit:jey:cky:tz2:ctlan:hpn"
width=1>

Le categorie della guida