Questo sito contribuisce alla audience di

ECCO LA NUOVA FORMULA

Le dodici squadre divise in due gruppi da sei. La prima fase terminerà in dicembre, poi dal febbraio 2005 via a Poule Scudetto e Poule Salvezza. Retrocedono in A2 le ultime due.

Il super otto può attendere. Partirà, o meglio dovrebbe essere disputato dal 2005-2006, mentre nella prossima stagione agonistica la serie A1 sarà divisa a metà, e cioè in due gironi da sei formazioni che giocheranno una fase iniziale con partite di andata e ritorno.

Nel Gruppo 1 sono inserite: Conversano, Trieste, Bressanone, Bologna, Ascoli e Gaeta.

Nel Gruppo 2 figurano invece Merano, Secchia, Prato, Imola, Sassari ed Enna.

Si inizia il 2 Ottobre. Le prime dieci partite termineranno nel mese di dicembre, la seconda fase entrerà invece in scena a marzo dopo la Coppa Italia. Al termine di andata e ritorno le prime tre di ogni girone saranno ammesse alla poule per lo scudetto, le ultime tre faranno invece i play out per evitare la retrocessione. Dopo questa ulteriore fase le migliori quattro della poule scudetto faranno le semifinali per il titolo, quinta e sesta classificata affronteranno invece le prime due del girone dei play out per un posto in Europa. Le ultime due squadre invece retrocederanno.

Cambia anche la formula della Coppa Italia che si giocherà a febbraio (dodici squadre partecipanti divise in quattro gironi da tre).

Nella stagione 2004-2005 si potranno schierare 4 giocatori stranieri, solo tre dei quali extracomunitari. Sono considerati extracomunitari anche gli alteti provenienti dai paesi entrati nell’Unione europea il 1° maggio di quest’anno.