Questo sito contribuisce alla audience di

Scegliere il corso piu adatto

Con l’utilizzo di moderne atrezzature da lancio, aeromobili sempre piu efficenti e ultimi nati i “Wind-tunnel” il Paracadutismo Sportivo sta evolvendo sempre piu velocemete. Per chi si[...]

freestyleCon l’utilizzo di moderne atrezzature da lancio, aeromobili sempre piu efficenti e ultimi nati i “Wind-tunnel” il Paracadutismo Sportivo sta evolvendo sempre piu velocemete.

Per chi si vuole approciare a questo meraviglioso sport, è possibile sperimentare lanci con istruttore e paracadute b-posto tandem al fine di capire meglio le sensazioni e le dinamiche della caduta libera ed a vela aperta .. e magari poi sciegliere di continuare l’esperienza di volo facendo un corso!

Dato che esistono almeno due tipologie di corsi molto differenti tra loro para-militare con paracadute tondo e corsi di paracadutismo sportivo ad ala vincolata e AFF sarebbe buona cosa avere almeno un idea di come vengono svolti e a che tipo di paracadutismo portano, cosi da poter scegliere quello piu adatto alle proprie esigenze.

Per partecipare ai corsi di paracadutismo militari o para-militari con paracadute tondo vi invito a visitare il sito dell A.N.P.D.I i corsi che propongono sono quasi esclusivamente rivolti ad utenti operanti nell esercito e nelle forze dell ordine, anche se volendo chiunque puo prteciparvi.

Se si sceglie di parteciapre ad un corso di paracadutismo sportivo verrete a contatto con una realtà molto divertente e solitamente inaspettata pur rispettando ovviamente parametri di sicurezza molto alti.
Imparerete il volo inteso come volo umano(caduta libera) e il volo con la vela aprofilo alare.

Durante le fasi apprendimento sarete seguiti per aria e per terra da esperti e qualificati istruttori.
Una volta finito il corso imparerete a giocare nel cielo facendo acrobazie a corpo libero o in squadre a formare disegni geometrici.

Il paracadutismo sportivo viene praticato da migliaia di persone durante tutti i week-end, è possibile trovare varie scuole in tutto il territorio nazionale ed è acessibile a chiunque abbia la volonta di farlo!

Per informazioni su dove e come fare un corso di paracadutismo, scrivi pure alla Guida di Paracadutismo Sportivo

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Profilo di ilparacadutismo

    ilparacadutismo

    17 Jan 2010 - 15:30 - #1
    0 punti
    Up Down

    Posso capire la posizione rispetto al paracadutismo sportivo come disciplina che prevede la caduta libera e l’utilizzo di un paracadute ad ala, tuttavia immagino che per molti il fascino del paracadute emisferico, il suo legame con la storia militare e certi valori della nostra storia più o meno recente sia forte. Personalmente collaboro con l’ANPdI - Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, che si occupa appunto della promozione dell’attività lancistica sotto controllo militare, con paracadute emisferico ad apertura con Fune di Vincolo.
    Sono socio della sezione ANPdI di Bologna, ma collaboro attivamente, sul campo, con l’ANPdI di Modena, diretta da Marco Schenetti. L’attività comprende appunto il rilascio di brevetto per l’attività di lancio sopra descritta. Il corso è accessibile a tutti, crea molto spirito di gruppo, è intenso ed emozionante, credo quanto un corso AFF in caduta libera, sicuramente per chi lo sceglie! La scuola di paracadutismo di Modena ha già brevettato molti civili, ma anche vigili urbani, carabinieri, membri della protezione civile e altri membri delle forze attive nel nostro Paese.
    Il corso è aperto ad ambo i sessi, giovani e meno giovani.
    Dopo il brevetto per il lancio sotto controllo militare con paracadute emisferico ad apertura con Fune di Vincolo (questa la dizione corretta, lunga, ma completa) - in cui solitamente ci si lancia da ca.4/500 metri di altezza - si può passare al corso con paracadute ad ala sempre apertura con Fune di Vincolo, altezza di lancio 1.200/1.300 metri. A quel punto non resta che provare la caduta libera, ma una parte importante del corso di paracadutismo sportivo è già stata affrontata: la gestione della vela, la fase di atterraggio, sono tutt’altro che cose secondarie.
    Quindi, anche nel paracadutismo ce n’è per tutti i gusti!
    Per chi volesse saperne di più: www.maxfiorini.it - 338.8428641

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati