Questo sito contribuisce alla audience di

DiversaMente: i Parchi per diversamente abili

Questa sezione ha lo scopo di illustrare e valorizzare progetti e situazioni a sostegno dei portatori di handicap realizzati nei diversi parchi e riserve italiane.

Questa sezione ha lo scopo di illustrare e valorizzare progetti e situazioni a sostegno dei portatori di handicap realizzati nei diversi parchi e riserve italiane, perchè il contatto con l’ambiente naturale sia sempre di stimolo al miglioramento della vita personale di chiunque.
L’augurio è che le iniziative in questo senso possano estendersi grazie alle diverse realizzazioni degli Enti gestori dei parchi, per garantirne la migliore accessibilità.

Personalmente mi auguro che questa diventi la sezione più ricca della mia Guida!

Iniziamo con il

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna
che propone un

Sentiero per tutti….i Sensi

Il sentiero, realizzato con la collaborazione della UISP, è un breve e comodo percorso dotato di pannelli didattici e accessibile a tutti, anche ai portatori di handicap (testi in braille, fondo e corrimano per disabili, ecc).

Siamo a Campigna, piccola località nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi; un luogo speciale, ricco di natura ma soprattutto ricco di storia.

Questo luogo in passato ha attirato tanti viaggiatori, scrittori e poeti e oggi ci offre un elemento in più, il Sentiero per tutti i Sensi.

Si tratta di un percorso semplice di appena 350 metri, ma ricco di piccole sorprese da scoprire insieme.

Accompagnano il visitatore dieci postazioni ricche di informazioni, oggetti e reperti; per assaporare tutto questo la vista non è il senso più importante, anzi per cogliere i particolari è bene soffermarsi ad occhi chiusi a toccare ed ascoltare.

Tronchi, cortecce, paesaggi, tracce, suoni, rocce, sono tutti piccoli indizi indispensabili per scoprire la ricchezza di questi luoghi, utili per esplorare tutto il Parco, almeno con la nostra immaginazione!