Questo sito contribuisce alla audience di

Bersani batte Franceschini anche nel suo circolo

Pierluigi Bersani ha preso molti più voti di Dario Franceschini, finora. E la notizia di oggi è che l’ex Ministro emiliano ha battuto l’attuale segretario anche in casa sua, cioé nel[...]

il circolo romano pd di franceschiniPierluigi Bersani ha preso molti più voti di Dario Franceschini, finora. E la notizia di oggi è che l’ex Ministro emiliano ha battuto l’attuale segretario anche in casa sua, cioé nel circolo del Pd in cui Franceschini è iscritto.

Franceschini, che si è abituato a raccontare su Twitter quello che fa, ne aveva scritto: “Sono nel glorioso Circolo di via Giubbonari. Tanti ottimi interventi per le tre mozioni. E c’era chi aveva paura di un confronto vero”. Il confronto gli è andato male.

Bersani ha preso il 57 per cento dei voti, cioé 227 consensi, contro gli 88 voti di Franceschini, pari al 21 per cento, quasi superato da Ignazio Marino, che ha conquistato 74 voti. I partecipanti al voto sono stati 415 su 623 iscritti.

Nella regione Lazio tra i due però il dato non è così netto, e anzi si parla di un vero e proprio “testa a testa”.

Dopo il fine settimana, e a pochi giorni dalla chiusura di questa fase, il coordinatore della campagna di Bersani ha voluto enfatizzare il dato dei partecipanti, visto che fino ad oggi oltre 300 mila iscritti hanno partecipato ai congressi di circolo per eleggere il segretario. “Si tratta di una grande elezione popolare, se pensiamo che al voto si accompagna un’ampia e democratica discussione nei circoli”, ha detto Filippo Penati”. Ad una settimana dalla chiusura dei congressi di circolo la percentuale dei partecipanti al voto si attesta al 40%. “E’ un dato molto positivo: non ricordo esperienze in Europa che vedano una partecipazione a questi livelli. E sara’ ancora di piu’ tra una settimana quando termineranno i congressi di circolo”, ha aggiunto.

Franceschini ha insistito spesso nella sua campagna elettorale sul fatto che saranno le primarie, dove votano anche i non iscritti, a ribaltare il risultato in suo favore. Ma questo pone sicuramente qualche problema al Partito, che rischia di avere due segretari: uno eletto dagli iscritti, un altro dagli elettori.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Profilo di Mauriziospag

    Mauriziospag

    01 Dec 2009 - 11:47 - #1
    0 punti
    Up Down

    ITALIA MIA E UNITA
    …un mito che parli al popolo come uno di noi,
    ha impagabili visioni e revisioni da vero numero uno…

    Cos’è la mia unità?
    Il mio essere unico, imperfetto e indivisibile?
    Forse un riferimento casuale
    O un brano di un romanzo eseguito al pianoforte.

    Cos’è la mia unicità?
    Non certamente l’alta borghesia di Cinecittà
    La recita a carte nelle ore di chiusura
    E l’unicità di quella volta che…
    Forse gli esperimenti per governare
    Questo confuso e difficile Paese
    O forse l’Italia nazional popolare stretta
    Intorno al rapimento di Aldo Moro
    E i saggi libri di scuola che temevano il suo peggio
    Verso
    L’unicità di quella volta che…
    Cos’è il mio unico tempo?
    Forse l’anima popolare
    Che pressa gli operai
    Mai stanchi, mai domi e mai ringraziati.

    Cos’è l’unione politica?
    Forse il dialogo
    A carico di grandi uomini
    Perché gli anni passano
    Elaborano vecchiaia
    E il tutto si ferma nel culto della melma.

    Italia mia, Italia unita
    Sei complice
    Cambiati la giacca vecchia a strisce
    È la realtà di adesso l’esclusiva schiva.

    Cos’è il luogo unito?
    I segni sulle mani
    La busta divisa da metalmeccanico
    le quattro giornate di ferie
    E l’unicità di quella volta che…
    Guardavi al futuro
    Come il primo cittadino
    Di un movimento al lavoro.

    Cos’è la mia unità?
    Il mio essere unico, imperfetto e indivisibile?
    Forse un riferimento banale
    o un brano di un romanzo eseguito al pianoforte.
    Cos’è l’unicità?
    Forse la chiamata o l’ordine alla morte!

    ©
    Da “Il cuore degli Angeli”
    di Maurizio Spagna
    www.ilrotoversi.com
    info@ilrotoversi.com
    L’ideatore
    paroliere, scrittore e poeta al leggìo-