Questo sito contribuisce alla audience di

Si può fare di più per prevenire le complicazioni del diabete

Il problema che preoccupa di più i diabetici è quello delle possibili complicazioni. Oltre al controllo ottimale del tasso di zucchero nel sangue vi sono anche altri mezzi, di sicura innocuità ed efficacia abbastanza ben provata.

Il problema maggiore che i diabetici devono fronteggiare non è tanto il fatto di dover restare a dieta (la dieta alla quale i diabetici si devono attenere è del resto più o meno analoga a quella che tutti dovrebbero seguire per restare in buona salute), e nemmeno quello di dover prendere sempre medicine (anche alle iniezioni di insulina ci si abitua presto), ma è piuttosto quello di dover temere le possibili complicazioni (ai reni, occhi, circolazione e neurologiche) che non raramente, dopo numerosi anni di diabete, si presentano. E’ vero che un buon controllo del diabete (tasso di zucchero mantenuto a livelli normali, senza troppi sbalzi nè in eccesso nè in difetto, dieta sana, movimento e linea snella) consente in genere di evitare queste complicazioni, ma vi sono purtroppo dei casi in cui, nonostante un controllo ottimale, dopo molti anni le complicazioni si presentano ugualmente, e quindi il buon controllo del tasso di zucchero nel sangue, pur indispensabile, sembra in alcuni casi non sufficiente, tanto da far pensare che vi siano anche altri fattori in gioco nei diabetici, che possono provocare le complicazioni. Vi sono anche dei mezzi, di sicura innocuità ed efficacia abbastanza ben provata, diretti a prevenire queste complicazioni, ed a mio avviso non se ne parla abbastanza e quindi questi mezzi non sono abbastanza conosciuti. Intendo quindi nei miei successivi interventi, approfondire in particolare questo argomento.

Inizio con una novità annunciata in questi giorni: in base a studi autorevoli effettuati presso l’Università della capitale della Nuova Zelanda, tenere sotto controllo i livelli di rame nell’organismo sarebbe per i diabetici altrettanto importante quanto il tenere sotto controllo i livelli di zucchero. Ved. il mio intervento “L’eccesso di rame danneggia i diabetici” e continuo con un altro intervento: “E’possibile evitare le complicazioni del diabete”