Questo sito contribuisce alla audience di

Nuovo trial conferma l’efficacia del metodo Buteyko per l'asma

Su un numero recente del Journal of Respiratory Medicine sono pubblicati i risultati dell’ultima sperimentazione clinica in doppio cieco condotta presso l’Università di Calgary (Alberta, Canada), che ha confermato l’efficacia del metodo di respirazione Buteyko contro l’asma

Ho parlato anche in numerosi altri interventi delle possibilità terapeutiche offerte in particolare contro l’asma dal metodo di respirazione Buteyko, ancora poco conosciuto in Italia; (per saperne di più: www.buteyko.it)

Nel commentare, in una conferenza, i risultati della sperimentazione in doppio cieco sull’argomento, recentemente terminata presso l’Università canadese di Calgary, il medico che l’ha diretta (prof. Robert L. Cowie), ha osservato che “i risultati ottenuti in questa sperimentazione sono i migliori in assoluto finora ottenuti in tutte le sperimentazioni cliniche sull’asma, data la forte diminuzione della necessità di assunzione di medicine che è stato possibile ottenere con il metodo Buteyko. I risultati straordinari sono in realtà stati ottenuti in relazione alla diminuzione del dosaggio dei farmaci, che nel gruppo trattato con il metodo Buteyko è stata pari al quadruplo rispetto alla diminuzione ottenuta nel gruppo placebo, mentre per quanto riguarda il “controllo” (management) dell’asma, i risultati del gruppo trattato con Buteyko sono risultati solo leggermente superiori a quelli del gruppo placebo. Vi è tuttavia da osservare che anche il “gruppo placebo” era stato trattato da un fisioterapista che faceva fare una respirazione più lenta e incoraggiava il rilassamento (che comunque porta a tranquillizzare la respirazione), e quindi anche i pazienti del gruppo placebo in realtà “respiravano di meno”. Il dato notevole è quindi che sia nel gruppo placebo che aveva comunque “respirato di meno”, sia nel gruppo che, ancora più efficacemente, aveva “respirato di meno” con la tecnica Buteyko, si è riusciti a migliorare il “management” dell’asma del 70% ed oltre.

Questa nuova sperimentazione conferma i risultati ottenuti fin dal 1994 con una sperimentazione clinica sul metodo Buteyko contro l’asma condotta in Australia, e confermati da successive sperimentazioni in Nuova Zelanda ed Gran Bretagna, che hanno tutte dimostrato analoghi risultati favorevoli

Prima di poter raccomandare determinati trattamenti come efficaci, le autorità sanitarie nei vari paesi chiedono l’effettuazione di sperimentazioni “in doppio cieco” ( e cioè né i pazienti, suddivisi in 2 gruppi, né coloro che li trattano devono sapere a quale gruppo è somministrato il rimedio da sperimentare e a quale invece una sostanza placebo innocua.) Queste sperimentazioni sono disegnate, quanto alle modalità, su misura per i preparati chimici farmaceutici, per i quali effettivamente è facile dare ad un gruppo di pazienti la medicina in sperimentazione ed all’altro una polvere bianca innocua. E’ invece molto più difficile fare in modo che i pazienti ed i dottori non sappiano a quale dei due gruppi viene dato il rimedio da sperimentare quando questo rimedio non è una sostanza farmaceutica ma una sostanza naturale, come ad es. un alimento che ha un gusto ben conosciuto, o delle procedure come determinati modi di respirare o di muoversi.

In queste condizioni è ancora più notevole il fatto che l’efficacia della tecnica respiratoria Buteyko abbia potuto essere provata non solo dalle testimonianze dei tanti pazienti guariti e dei loro dottori, ma anche da queste sperimentazioni ufficiali, condotte pressso cliniche universitarie con tutti i crismi del “doppio cieco”.Pertanto chi soffre d’asma (malattia in allarmante aumento ed alla quale ho dedicato buona parte del mio ultimo libro (“Attacco all’Asma.. e non solo” ), appena uscito (marzo 2008) , farebbe quindi bene, a mio avviso, a prendere al più presto in esame l’opportunità di riaddestrare, con il metodo Buteyko, il suo modo di respirare, ovviamente dopo aver sentito il proprio medico.

Questi sono i riferimenti delle pubblicazioni scientifiche sulle quali gli studi sono stati pubblicati:

–Buteyko breathing techniques in asthma: a blinded randomized

controlled trial. Bowler S, Green A, Mitchell CA. Medical Journal of

Australia, Vol 169, 7/21 December 1998:575-578.

–”A clinical trial of the Buteyko Breathing Technique in asthma

as taught by a video.” Opat AJ, Cohen MM, Bailey MJ, Abramson

MJ. Journal of Asthma, 37(7), 667-564 (2000).

–”Effect of two breathing exercises (Buteyko and pranayama) in

asthma: a randomized controlled trial.” Cooper S, Osborne J,

Newton S, Harrison V, Thompson Coon J, Lewis S, Tattersfield A.

Thorax August 2003; 58:674-679.

–”Buteyko Breathing Technique for asthma: an effective

intervention.” Patrick McHugh, Fergus Aitcheson, Bruce Duncan,

Frank Houghton: The New Zealand Medical Journal. 12-December-2003,

Vol 116 No 1187.

“Health Education: Does the Buteyko Institute Method make a

difference?” Jill McGowan, Education and training consultant in

Asthma Management. Thorax Vol 58, suppl III, page 28) December 2003.

- “A Randomised Controlled Trial of the Buteyko Technique as an Adjunct to Conventional Management of Asthma”; Cowie RL et al. Respir Med (2008), doi: 10.1016/j.rmed.2007.12.012

Link correlati