Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Vitamina K. Se non c’è, il calcio prende la direzione sbagliata

    Il calcio è un elemento indispensabile, ma è importante non solo assicurarsi di assumerne abbastanza ma anche far sì che il calcio assunto vada a finire nel posto giusto, e cioè nelle ossa, e non magari sulle pareti delle arterie, dove può provocare il loro indurimento e calcificazione (arteriosclerosi). Quando non si assume abbastanza vitamina K si rischia appunto che il calcio vada a finire nel posto sbagliato....

  • Curare l’ulcera a costo di rompersi il femore?

    La domanda volutamente provocatoria del titolo assume particolare rilevanza per chi già tende all’osteoporosi, e in genere per chi soffre di tendenza a fratture e debolezza delle ossa anche per altre cause. Da un recente trial su larga scala effettuato negli USA emerge che le medicine contro ulcera e acidità di stomaco (una delle categorie di medicinali tra le più consumate anche senza preventiva consulenza medica) potrebbero far aumentare di molto (dal 44 al 300% a sconda della durata dell'assunzione) il rischio di fratture delle ossa...

  • Osteoporosi? Importanza vitale del minerale stronzio!

    L’osteoporosi è una malattia che, con l’invecchiamento della popolazione, colpisce un numero crescente di persone. Il consiglio che si sente sempre ripetere per prevenirla, e cioè quello di mangiare alimenti ricchi di calcio, non regge ad un’analisi critica: basta pensare che in paesi come la Cina o il Giappone, in cui i latticini, ricchi di calcio, non fanno parte dell’alimentazione normale, la percentuale dell’osteoporosi è minore che in Europa e negli Stati Uniti, dove è assunta una dieta ricca di latticini e proteine. Uno studio durato 12 anni, pubblicato sull’American Journal of Public Health ha dimostrato che le donne che avevano bevuto molto latte avevano avuto un tassi di fratture superiori alla media. Recenti constatazioni inducono a ritenere che, più che la quantità di calcio assunta, è importante il rapporto tra calcio e fosforo.