Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Alzheimer. Un aiuto efficace da un muschio

    Recenti sperimentazioni indicano che un inibitore naturale della colinesterasi, tratto da un muschio diffuso ed usato da decenni in Cina per problemi di memoria, e’ efficace contro la carenza di acetilcolina, carenza che, insieme ad altri fattori, e’ una delle cause principali dell’Alzheimer…

  • Germi „nuovi“ ed aggressivi. Un aiuto dai coccodrilli?

    L’epidemia di influenza messicana ha recentemente sollevato nuovi allarmi tra il pubblico, sempre più preoccupato all’idea di “pandemie” che potrebbero essere diffuse da nuovi virus contro i quali mancano vaccini ed armi efficaci. Sollevano inoltre preoccupazioni anche dei batteri “vecchi” noti da tempo e divenuti resistenti agli antibiotici con i quali sono stati finora combattuti. In questa situazione un aiuto ci potrebbe venire da coccodrilli ed altri animali…

  • Fibromialgia e stanchezza cronica. Produzione d’energia difettosa ed acido lattico

    E’ in continuo aumento il numero di persone che soffrono di fibromialgia, in genere abbinata alla sindrome di stanchezza cronica. Anche se le cause di questo quadro patologico non sono ancora state del tutto chiarite, sembra che vi sia in genere un difetto nella produzione d’energia e, in particolare nei casi di fibromialgia, un accumulo di acido lattico

  • Vegetariani o no?

    Numerosi studi dimostrano che troppa carne, in particolare rossa, fa aumentare il rischio di tumori ed altre malattie. Tuttavia l’evitare completamente i prodotti di origine animale può essere pericoloso, e non solo per gli organismi in crescita dei bambini: alcune sostanze, essenziali per il buon funzionamento dell’organismo umano, sono contenute solo in alimenti di origine animale. Che fare allora?

  • Nuovo integratore per la salute degli occhi

    Un nuovo integratore, finora poco conosciuto ed usato, si è rivelato efficace, in sperimentazioni cliniche condotte presso la Florida International University per i problemi della vista: si tratta di una sostanza, la mesozeaxantina, appartenente alla famiglia, già nota ed apprezzata per i suoi effetti sugli occhi, della luteina e zeaxantina...

  • Obesità. Una pianta efficace.

    Il problema del sovrappeso/obesità sta assumendo proporzioni sempre più preoccupanti. Anche se in Italia non abbiamo ancora raggiunto una percentuale di persone obese così elevata come in alcuni altri paesi, anche da noi il problema sta aumentando rapidamente ed è già ora molto preoccupante in particolare tra i bambini. In un intervento di diverso tempo fa avevo attirato l’attenzione sull’importanza del ruolo della leptina, senza tuttavia poter indicare dei rimedi che agiscano su tale fattore mentre ora ho trovato una pianta che, come accertato in studi clinici in doppio cieco, consente il raggiungimento di rilevanti perdite di peso agendo anche su tale fattore….

  • Sani e sereni come un pesce?

    Un altro dono prezioso viene dal mare. A quanto emerso in sperimentazioni cliniche, viene ricavato da un pesce un rimedio di grande efficacia contro le depressioni e per la resistenza fisica in tempi di stress...

  • MAGnesio, il MAGnifico

    Il magnesio è uno die minerali di maggiore importanza per l’organismo umano ma è anche uno dei minerali di cui al giorno d’oggi vi è la maggiore carenza nell'organismo umano.Può essere considerato come il “minerale del rilassamento” per eccellenza; dal magnesio dipendono più di 300 reazioni enzimatiche nel corpo...

  • Una medicina efficace per il colesterolo si rivela efficace anche per il diabete

    Alcune medicine da tempo usate e di sperimentata efficacia per abbassare livelli di colesterolo troppo elevati, si sono rivelate, in alcune sperimentazioni, efficaci anche per il diabete…

  • Insonnia

    Molte persone –ed il numero è in continuo aumento- soffrono di insonnia. Oltre ad essere di per sé, se non una vera e propria malattia, indubbiamente un problema sgradevole, l’insonnia contribuisce all’insorgere di malattie e, come mettono in evidenza varie ricerche, favorisce anche l’obesità., per la quale entra in gioco il ruolo di due sostanze, leptina e grelina, ancora poco conosciute. E’ quindi necessario contrastare l’insonnia. Ma come?........