Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Diabete I e integratori a base di N-acetilglucosamina

    L'University of California - Irvine, ha pubblicato i risultati di uno studio (1), effettuato per ora solo su animali di laboratorio, in cui sono stati ottenuti risultati favorevoli sia per il diabete di tipo I che per la sclerosi a placche, con una sostanza, già diffusa ed impiegata come integratore alimentare, l' N-acetilglucosamina (GlcNAc), che è riuscita ad ostacolare l'attacco di tipo autoimmunitario dell'organismo contro se stesso, che si verifica in queste malattie.